Benevento: al via campagna abbonamenti. Arrivano D'Alessandro e Di Chiara, il punto sul mercato

12:42:51 3326 stampa questo articolo
Benevento in serie ABenevento in serie A

Qualche polemica sul costo degli abbonamenti e su alcune mancate promozioni. Sul tema mercato arrivano Di Chiara e D'Alessandro.

È arrivato ieri sera l’annuncio del Benevento Calcio sull’avvio, dal prossimo 19 luglio, della Campagna Abbonamenti "siAmo tutti Benevento" valevole per il primo storico campionato di Serie A Tim 2017/18. In città, ma anche sui social, si è passati dalla spasmodica attesa alla delusione. Infatti, la campagna abbonamenti, almeno per ora, non prevede pacchetti promozionali per le famiglie o per gli over 60 e le donne. Alcune polemiche sono scaturite anche sul costo dei ridotti (-20% rispetto all’intero) per i bambini da 0 a 10 anni. I prezzi, tutto sommato, sono in proporzione con le altre piazze ma ai tifosi non è andata giù la mancanza di “piani alternativi” o di un piano per “coloro che ci sono sempre stati” anche in Lega Pro. Insomma, se le cose restano così sarà difficile poter vedere una famiglia o i bambini allo stadio.

La prima fase sarà dedicata ai vecchi abbonati che potranno esercitare il diritto di prelazione presso lo stadio “Ciro Vigorito” da mercoledì 19 a venerdì 28 luglio, dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00, previa esibizione del vecchio abbonamento e contestuale pagamento dell’intero importo. A seguito dell’aumento di capienza dello stadio “C. Vigorito” e della ridefinizione dei posti approvata preliminarmente dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, il diritto di prelazione potrà essere esercitato esclusivamente sul Settore, con la possibilità di scegliere il posto e la fila all’interno del blocco identificativo (es. Tribuna superiore A). Dopo i giorni di prelazione, lunedì 31 luglio p.v. avrà inizio la vendita libera. Le tessere stagionali potranno essere sottoscritte ed acquistate fino a lunedì 14 agosto 2017 presso lo Stadio e le ricevitorie abilitate che saranno rese note con un successivo comunicato.
Per sottoscrivere l’abbonamento è necessario essere muniti di un valido documento di riconoscimento, codice fiscale e Supporter Card. Per quel che riguarda la Supporter Card, è valida anche la tessera sottoscritta durante il Campionato di Lega Pro e Serie B. I minorenni dovranno necessariamente essere accompagnati dal genitore o da un adulto.

I prezzi

Gli abbonamenti in vendita sono in totale 12.511: in Curva Nord e Curva Sud l’abbonamento intero costerà 300 €. I posti disponibili in Curva Nord sono 1.355 mentre in Curva Sud 3.156. Per quanto riguarda i bambini (0-10anni: si intende i nati dal 1° gennaio 2007 in poi) l’abbonamento costerà 240€ sia in Curva Nord (150 posti) che Curva Sud (350 posti).

Per quanto riguarda il settore Distinti l’abbonamento intero costerà 400€, i posti disponibili sono 3618. Per i bambini i ridotti (0-10anni) l’abbonamento costerà 340€ ed i posti sono 401. Saranno invece 1249 i posti in Tribuna inferiore dove l’abbonamento costerà 800€ mentre si scende a 600€ per i bambini (0-10anni) i cui posti sono 139. Per la Tribuna Superiore l’abbonamento intero costerà 1000€ 1.766 i posti, ridotto a 660€ per i bambini (0-10anni) i cuoi posti sono 197. Per la Tribuna centrale – non sono previsti ridotti – i posti sono 130 ed il costo dell’abbonamento è pari a 2500€. A ciò vanno aggiunti i diritti di prevendita.

Mercato

Nel frattempo i giallorossi continuano a lavorare agli ordini di Baroni nel ritiro emiliano di Sestola. Sul piano del mercato la società giallorossa ha formalizzato gli acquisti di Berat Djimsiti dall’ Atalanta. Per lui trasferimento a titolo temporaneo con diritto di opzione del calciatore e di Andrea Costa che invece arriva dall’Empoli a titolo definitivo e ha sottoscritto un contratto biennale che lo lega al sodalizio giallorosso fino al 30 giugno 2019. Nei giorni scorsi c’è stato anche spazio per l’addio a Daniele Buzzegoli che è si è trasferimento a titolo definitivo all’Ascoli. Se la pista che porta a Danilo Cataldi si fermata, anche se il biancoceleste resta un obiettivo dei giallorossi, quella per Gianluca Di Chiara, esterno sinistro ex Perugia, sembra essere andata in porto. Sembra destinare a giungere a destinazione anche la trattativa con Marco D’Alessandro, esterno destro dell’Atalanta, che dovrebbe giungere nel Sannio con la formula del prestito con diritto di riscatto. Due colpi quelli messi a segno da Di Somma che non lasciano spazio ad interpretazioni diverse: Baroni sta lavorando al 4-4-2 e Di Chiara e D’Alessandro sono due pedine fondamentali.

Altre voci di mercato riguardano Panagiotis Kone ma il greco non è al momento una delle priorità e sarebbe stato effettuato solo un sondaggio, mentre per Piergraziano Gori è forte il pressing del Matera anche se il pipelet continua ad attendere novità dal Benevento. Proprio per la porta nei prossimi giorni sono però attese novità anche se continua a piacere il profilo di Radunovic. Per l’attacco invece, bisognerà probabilmente aspettare ancora qualche giorno mentre attualmente uno dei profili dati per partenti dovrebbe essere quello di Cissè che comunque ha raggiunto i compagni in ritiro.



Articolo di Serie A / Commenti