Benevento. Mastella ricorre al TAR contro l'Atto Aziendale dell'Ospedale Rummo

11:50:19 1198 stampa questo articolo
Clemente MastellaClemente Mastella

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha reso noto di aver dato mandato all'ufficio legale del Comune di fare ricorso al Tar avverso l'Atto Aziendale prodotto dalla direzione generale dell’Ospedale “G. Rummo” di Benevento.

Il ricorso al TAR si basa sulla mancanza del preventivo parere dell’Organismo dei sindaci della provincia e del Consiglio dei sanitari rispetto all'adozione dell'attto aziendale del Rummo. "Ritenendo viziato, anzi nullo, l'Atto, appare questa la logica conclusione di una vicenda che penalizza Benevento e la sua provincia", dichiara Mastella.

Il motivo del contendere, come si ricorderà, è l'Atto Aziendale dell’A.O. “G. Rummo”, approvato con delibera del Direttore Generale n. 212 del 30 marzo 2018 e sottoposto alla Conferenza dei Sindaci della provincia sannita il 9 aprile 2018.

In quella sede il direttore generale del Rummo, Renato Pizzuti illustrò ai primi cittadini le linee direttrici del documento programmatico. L’accorpamento col Rummo del Presidio Ospedaliero “Sant’Alfonso Maria dei Liguori” di Sant’Agata dei Goti, contemplato dal DCA n. 54/2017, col progetto di riconversione in Polo Oncologico di alta specializzazione - sostenne in quel consesso Pizzuti - "mentre ha consentito allo stesso di fuggire il rischio di una possibile soppressione, ha portato nel contempo al mantenimento per l’A.O.R.N. della classificazione di DEA di II livello e alla trasformazione del locale Pronto Soccorso in Punto di Primo Intervento. Quest’ultima circostanza, lungi dal far perdere, come ordinaria conseguenza, al Plesso Ospedaliero Santagatese le Unità Operative di Chirurgia Generale, Medicina Generale, Terapia Intensiva, ed i Servizi di Radiologia e Laboratorio Analisi, con l’ulteriore aggiunta delle Discipline di Riabilitazione e Lungodegenza consentirà di realizzare un Punto di Primo Intervento che, di fatto, garantirà lo stesso livello di assistenza nell’emergenza dell’attuale Pronto Soccorso, anche in virtù del contemporaneo rafforzamento delle maglie dell’emergenza sul territorio provinciale".

Per Pizzuti l’Atto Aziendale approvato discende direttamente e dettagliatamente dal Piano Ospedaliero Regionale, di cui al DCA n. 8/2018, che definisce il numero dei posti letto e la loro dislocazione sul territorio. 



Articolo di Comune di Benevento / Commenti