Discriminazioni su un autobus ai danni di immigrati, vertice a Palazzo Mosti

20:2:25 3536 stampa questo articolo
Autobus in servizio di mobilita' urbanaAutobus in servizio di mobilita' urbana

“Rigore per chi non paga il biglietto e gentilezza verso tutti, a prescindere dal colore della pelle”. A ribadirlo è stato stamani il sindaco Mastella ai rappresentanti della Trotta Bus.

In riferimento alla denuncia effettuata nelle scorse ore dal consigliere Delia Delli Carri circa un comportamento non chiaro tenuto dal conducente di un autobus di linea urbani nei confronti di giovani immigrati, il sindaco Clemente Mastella ha incontrato stamani i rappresentanti della Trotta Bus. Nel corso dell’incontro, a cui ha partecipato anche il consigliere Delli Carri, l’azienda di trasporti, recependo la richiesta avanzata dal sindaco Mastella, ha assicurato che avvierà un’indagine interna per l’individuazione dell’autore del suddetto comportamento.

Il sindaco di Benevento ha infine ribadito che “occorre rigore nel perseguire coloro che salgono sugli autobus senza pagare il biglietto ma nello stesso tempo occorre anche essere gentili nei confronti degli utenti. Il tutto naturalmente a prescindere dal colore della pelle”.

La vicenda era stata sollevata dalla consigliera comunale Delia Delli Carri che ha reso noto di aver avuto notizia "del ripetersi di comportamenti non chiari nei confronti di giovani immigrati sugli autobus di linea urbani. I ragazzi, seppur muniti di regolare abbonamento, sono stati costretti dal personale a scendere dall’autobus o addirittura è stato loro impedito di salire senza neppure verificare se fossero in possesso del biglietto/abbonamento. La vicenda, già denunciata da alcuni cittadini, non solo testimoni diretti ma vittime essi stessi di tali atti (in un caso l’autobus non ha rispettato la fermata per non far salire i giovani) è stata resa pubblica dagli organi di stampa locali. Purtroppo non vi è stata alcuna reazione".

Delli Carri ha quindi chiesto all’Assessore competente di attivarsi presso l’Azienda Trotta, per accertare i fatti contestati ed impegnarsi affinché non si ripetano più. Da tale sollecitazione è dunque derivato l'incontro di oggi.



Articolo di Comune di Benevento / Commenti