Elezioni provinciali, dopo i risultati parlano i partiti. Le reazioni

21:46:9 872 stampa questo articolo
Elezioni Provinciali 2017Elezioni Provinciali 2017

Le reazioni dei vari partiti politici dopo i risultati elettorali per il rinnovo del Consiglio provinciale di Benevento.

Archiviate ormai le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Benevento, arrivano anche le reazioni dei vari partiti politici. Ricordiamo che gli eletti – cinque consiglieri sono andati al centrodestra e cinque al centrosinistra – sono: Carmine Montella (sindaco di Paolisi – Forza Italia); Luigi De Nigris (consigliere comunale di Benevento – Lista Noi Sanniti per Mastella); Claudio Cataudo (sindaco di Ceppaloni – Lista Noi Sanniti per Mastella); Angela Papa (consigliere comunale di Montesarchio – Lista Noi Sanniti per Mastella); Giuseppe Bozzuto (consigliere comunale di Castelpagano – Lista Noi Sanniti per Mastella); Francesco Maria Rubano (presidente Consiglio Comunale di Puglianello – Benevento Popolare); Giovanni Campobasso (consigliere comunale Montesarchio – Pd); Renato Lombardi (consigliere comunale Sant’Agata de’ Goti – Pd); Giuseppe Antonio Ruggiero (consigliere comunale Foiano di Val Fortore – Riformisti per il Sannio); Giuseppe Di Cerbo (sindaco di Amorosi – Riformisti per il Sannio).

Ad esprimersi per prima è stata Assunta Tartaglione segretario regionale del Partito Democratico della Campania. “Dopo Avellino, Napoli e Salerno, le elezioni per il Consiglio provinciale di Benevento fanno segnare un ulteriore buon risultato del Partito democratico, che acquista ancora più valore tenendo conto delle difficoltà presenti sul territorio e del fatto che il Pd in questo momento non amministri la città capoluogo”. “L'esito delle urne premia quindi l'efficace lavoro svolto dal partito e dai suoi dirigenti nell'area del Sannio – aggiunge Tartaglione – e deve rappresentare per tutti noi il punto di partenza per il rilancio dell'attività politica, in particolare in settori chiave come le infrastrutture, l'istruzione e la cultura, che richiedono grande impegno e senso di responsabilità. L'ottimo dato dell'affluenza – sottolinea Tartaglione - nonostante le impervie condizioni meteo, dimostra la voglia di partecipare e di credere nell'ambizioso progetto portato avanti da Pd, Riformisti per il Sannio e Benevento Popolare. Ringrazio dunque tutti gli amministratori che, recandosi alle urne, hanno reso possibile questo risultato e auguro buon lavoro al presidente e ai consiglieri eletti. Come per le altre province – conclude Tartaglione – a Benevento il Partito Democratico dimostra di essere una forza radicata sul territorio, anche grazie al prezioso lavoro svolto quotidianamente dai sindaci e dagli amministratori”.

A parlare è stato poi il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani che ha augurato buon lavoro al sindaco di Paolisi, Carmine Montella, eletto al Consiglio Provinciale in quota Forza Italia. A tirare le somme sono stati Evangelista Campagnuolo e Gabriele Di Marzo, coordinatore e vicario provinciale del movimento giovanile di Forza Italia. “Più volte – hanno detto – anche nel corso della campagna referendaria delle scorse settimane, abbiamo rimarcato l’importanza delle funzioni dell’ente Provincia anche in relazione al suo importante ruolo di collante tra territorio ed enti centrali. Successivamente alla bocciatura del testo di riforma, che prevedeva appunto l’abolizione formale e sostanziale dell’ente Provincia, crediamo sia giunto il momento di avviare una discussione in merito. Una discussione che riguardi le funzioni da attribuire all’ente, ma altresì dia agibilità economica per adempiere alle stesse funzioni. Siamo certi che si possa ragionare anche per ridare centralità decisionale ai cittadini stessi. Siamo certi che con il neo consigliere Montella possa esserci una proficua collaborazione affinché si diano voce ai tanti problemi che attanagliano le nostre aree interne. Un grazie particolare, agli altri amministratori locali candidati con Forza Italia e altresì ai tanti sindaci e consiglieri comunali che hanno dato fiducia ai nostri candidati esprimendo una preferenza nei loro confronti. Il loro impegno di queste settimane è stato senza dubbio essenziale per l’affermazione della nostra lista”.

Sulle provinciali di Benevento si è espresso anche il sottosegretario Gioacchino Alfano che lo ritiene “Un ottimo risultato per Benevento Popolare, saremo determinanti per la vittoria della coalizione di governo”. E poi il coordinatore regionale di Area Popolare-Ncd aggiunge. “Ottenere oltre il 9 per cento dei voti ponderati e più di cento amministratori assoluti, evidenzia il radicamento territoriale della nostra forza politica che si pone sempre di più come soggetto aggregante dei moderati italiani. Buon lavoro a Francesco Rubano, un giovane brillante, perseverante e volenteroso che è stato capace di coagulare attorno a sé un consenso importante. Sono sicuro che saprà farsi valere e rappresentare al meglio gli interessi della collettività alla Provincia di Benevento”. Infine, un passaggio sulla coalizione: “I risultati, nonostante il consiglio comunale di Benevento fosse appannaggio della coalizione avversa, sono positivi per l’alleanza di governo. Con il Pd abbiamo ottenuto una vittoria importante e non va certo sottaciuto che l’apporto di Benevento Popolare è stato determinante per battere, anche in voti assoluti, la compagine guidata dal sindaco Mastella. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare, nella condivisione della conduzione dell’Ente, per dare risposte agli amministratori e ai cittadini del Sannio”.

Sul voto si sono espressi anche Luigi Barone e Gennaro Santamaria in rappresentanza della lista Benevento Popolare. “Il risultato della lista Benevento Popolare alle elezioni provinciali di Benevento rappresenta la testimonianza concreta che questa nostra area mantiene un forte radicamento su tutto il territorio sannita. Aver ottenuto il voto da circa cento amministratori della provincia di Benevento conferma la,nostra presenza sull'intero, territorio.Non sfugge a nessuno – proseguono nella loro dichiarazione i due dirigenti politici – l’importanza del nostro risultato sul dato politico complessivo. Infatti, se Ricci continuerà ad avere una maggioranza solida a sua disposizione è grazie al nostro significativo apporto. Ci auguriamo che tutto questo sia preso in seria considerazione dai nostri alleati del PD e che si rafforzi, anche in termini di riconoscimenti e visibilità, il nostro proficuo rapporto di collaborazione su tutto il territorio provinciale. Vogliamo inoltre evidenziare che la coalizione a cui partecipiamo ha raggiunto la maggioranza assoluta raggiungendo il 52% dei voti espressi grazie al significativo contributo del 10% dato dalla nostra lista. Va inoltre evidenziato che su una platea di 768 amministratori che hanno partecipato al voto 412 (quindi ben oltre il 50% dei partecipanti al voto pari a 384 amministratori) hanno votato per la nostra coalizione. Ringraziamo quindi tutti i nostri candidati, gli amministratori e i dirigenti politici della nostra area che hanno permesso questo splendido risultato. Formuliamo nel contempo il nostro augurio di buon lavoro al nostro consigliere provinciale eletto, Francesco Rubano, un giovane amministratore e dirigente politico che sicuramente saprà ben rappresentare in seno all’assise provinciale la nostra cultura politica. Infine – concludono Santamaria e Barone – questo risultato ci impegna a far nascere anche sul nostro territorio in tempi brevi un unico soggetto politico che dovrà rappresentare la nostra area”.

A parlare anche il gruppo di minoranza “La Città Nuova” di Castelvenere, che con Alessandro Di Santo “esprime grande soddisfazione per l’elezione del sindaco di Amorosi Giuseppe Di Cerbo, a consigliere della Provincia di Benevento, avendone sottoscritta la lista. Sicuramente il consigliere Di Cerbo saprà rappresentare le istanze della valle telesina e in particolare della ‘Città Telesina’ all’interno del consesso provinciale. Esprimiamo pertanto un buon lavoro al Presidente Ricci e a tutto il gruppo degli eletti”.



Articolo di Provincia di Benevento / Commenti