Mercato dei Commestibili, il comune intima alla Malies srl la riconsegna dei locali

18:1:52 1400 stampa questo articolo
MaliesMalies

Nel caso di mancata riconsegna della struttura da parte dei privati, entro 7 giorni, si procederà alla riacquisizione in via coattiva.

Una struttura pubblica affidata a privati. Il Comune non possiede nemmeno le chiavi per potervi entrare. Il rilancio del vecchio mercato della frutta di Benevento doveva diventare un gioiellino, un piccolo centro commerciale nel cuore della città. Invece il progetto commerciale è stato un flop, la struttura abbandonata a se stessa e all'incuria. Non solo, il Comune non riesce nemmeno a rientrarne in possesso.

Per questo il sindaco Clemente Mastella ha reso noto che in nella giornata del 13 aprile è stata adottata una determina dirigenziale che “ordina alla società Malies srl di procedere allo sgombero immediato dell’area e dei beni costituenti il Mercato dei Commestibili e alla riconsegna degli stessi al Comune entro 7 giorni”. Con tale determina è stato anche disposto che, “nel caso di mancata riconsegna, si procederà in via coattiva allo sgombero dell’area al fine di riacquisirne l’immediata disponibilità”.

La determina adottata oggi pone, quindi, le basi per la risoluzione in tempi ristretti di una vicenda che, come più volte evidenziato dall’Amministrazione Mastella, nel suo lungo iter presenta evidenti profili di illegittimità e sulla quale sono in corso approfondimenti da parte degli organi giurisdizionali competenti.



Articolo di Comune di Benevento / Commenti