Statale Sannio Alifano, sopralluogo sulle Strade provinciali nell'area del Titerno

16:44:1 2047 stampa questo articolo
Da sinistra: Salvatore Minicozzi, Francesco Maria Rubano, Nino Lombardi e Zosimo Maiolo durante il sopralluogo (Strade provinciali area TiternoIDa sinistra: Salvatore Minicozzi, Francesco Maria Rubano, Nino Lombardi e Zosimo Maiolo durante il sopralluogo (Strade provinciali area TiternoI

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento, Francesco Maria Rubano, con gli ingegneri Salvatore Minicozzi, responsabile del Servizio, e Zosimo Maiolo, funzionario dell’Ente, hanno effettuato un ricognizione su alcune delle arterie che interessano l’area bagnata dal torrente che si riversa nel Fiume Volturno e che ha dato il nome alla locale Comunità Montana.

Il sopralluogo ha riguardato, tra l’altro, la condizione della Strada provinciale n. 84 “Sannio Alifano” che corre in territorio di Faicchio. Ai rilievi tecnici, cui era presente anche il Sindaco Nino Lombardi, ha riguardato in particolare uno dei piloni di un ponte sul Titerno sulla 84. Lo stesso ponte in passato era stato interessato da altri interventi da parte del Settore Infrastrutture della Provincia che aveva provveduto a mettere in sicurezza due piloni; oggi è stata svolta una analisi sul terzo per il quale fu anche redatto a suo tempo uno studio di fattibilità tecnica.

Rubano, al termine del sopralluogo, ha dichiarato: “Stiamo provvedendo, su incarico del Presidente della Provincia Claudio Ricci, e con il supporto del Settore Infrastrutture dell’Ente, ad un esame approfondito delle istanze e delle segnalazioni che vengono dal territorio. Siamo consapevoli delle criticità che la rete stradale provinciale registra, anche a ragione della sua vetustà, ma siamo anche determinati ad assicurare, nei limiti delle possibilità, tutte le condizioni per garantire l’esercizio del diritto alla mobilità. Proseguiremo nei prossimi giorni a queste ricognizioni sul territorio d’intesa con le Istituzioni locali che ringrazio sin d’ora per la collaborazione”.



Articolo di Provincia di Benevento / Commenti