Arresto rumeni: il sindaco di Telese si complimenta con la Polizia

10:0:21 3872 stampa questo articolo
Pasquale Carofano, primo cittadino di Telese TermePasquale Carofano, primo cittadino di Telese Terme

Pasquale Garofano, sindaco di Telese Terme, ha sentito il dovere di ringraziare pubblicamente le Forze dell'Ordine e in particolare il Questore Bellassai e la Polizia di Stato, per l'efficacia dimostrata nel reprimere i fenomeni predatori in Valle Telesina.

“Vorrei ringraziare la Polizia di Stato di Benevento, in modo particolare il Questore Giuseppe Bellassai e il dirigente del Commissariato di Telese Terme Flavio Tranquillo, per l’importante risultato raggiunto nelle scorse ore con l'arresto di due cittadini rumeni con numerosi precedenti penali sorpresi a rubare nella zona industriale di San Salvatore Telesino”. Così il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano a margine dell'operazione condotta dagli uomini della Polizia di Stato nell'area industriale di San Salvatore Telesino", ha dichiarato il primo cittadino di Telese Terme.

“Questo rilevante risultato – prosegue Carofano – così come gli altri raggiunti nei mesi scorsi è la risposta concreta che emerge dalla collaborazione tra Amministrazioni, Forze dell'Ordine e territorio. È la risposta concreta a chi teme che la Valle Telesina non sia una realtà sicura e presidiata ma è anche la dimostrazione che non si può e non si deve abbassare assolutamente la guardia. Il Questore Bellassai con la sua costante presenza sul territorio ha più volte ribadito un impegno a esserci sempre, a tutela dei cittadini, prediligendo un lavoro di squadra anche con le forze di Polizia municipale. Gli uomini della Polizia di Stato, in particolare gli agenti del Commissariato di Telese Terme guidato da Flavio Tranquillo, meritano un grande plauso e ci ricordano, anche con il loro impegno, l’attenzione e la dedizione con la quale mantengono costantemente alta l’attenzione sulla sicurezza cittadina e siano in grado di annientare i potenziali pericoli legati alla criminalità”.



Articolo di Valle Telesina / Commenti