Bollettino freccia: cos’è e come pagarlo online

11:46:0 24119 stampa questo articolo
Pagamenti elettroniciPagamenti elettronici

Esistono alternative alle file per pagare i bollettini postali? Certo e senza muoversi da casa. Oggi scopriamo le opportunità  offerte dal "bollettino freccia". 

Un bollettino freccia svolge i medesimi “compiti” di un bollettino postale, ma viene gestito direttamente dal sistema interbancario e non da poste italiane; quindi gli estremi di pagamento presenti sul bollettino freccia riguardano quindi conti correnti bancari, quelli che molti cittadini possiedono. Chi deve pagare questo tipo di bollettino lo dovrà fare quindi recandosi presso uno sportello bancario, oppure attraverso dei servizi che consentono di pagare il bollettino freccia online, comodamente da casa.

Come pagare online

Come abbiamo detto, solitamente chi riceve un bollettino freccia dovrà recarsi presso una banca, ma esistono metodi alternativi per saldare questo metodo di pagamento. Ad esempio è possibile pagare in contati presso alcuni centri sul territorio, che offrono orari di apertura più prolungati rispetto agli sportelli bancari. Oppure si può approfittare dei siti che consentono di pagare il bollettino freccia online. Si tratta di siti specializzati in pagamenti, che possono essere utilizzati da chiunque sia in possesso di almeno uno strumento elettronico per il pagamento. Non serve per forza avere un conto corrente, con annessa carta di credito o di debito; sono infatti disponibili da anni carte prepagate, che possono essere utilizzate proprio come le comuni carte di credito, senza la necessità di intestarsi un conto corrente bancario.

La comodità di pagare il bollettino freccia online

I vantaggi offerti dai bollettini freccia online sono molteplici, correlati proprio al mezzo di comunicazione internet. Come prima cosa la rete è disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana, anche nel giorno di Natale e a Ferragosto. Quindi non serve prendersi un permesso dal lavoro per andare in banca, o utilizzare il tempo libero durante la giornata: basta accedere alla rete, da casa o dal lavoro, e perdere meno di cinque minuti del proprio tempo, anche di domenica o nelle ore serali. Oltre a questo, in questo periodo così delicato, poter saldare i pagamenti direttamente online si rivela ancora più comodo di un tempo. Soprattutto con i bollettini freccia, che altrimenti si dovrebbero pagare in banca. Oggi le banche sono aperte quasi esclusivamente su appuntamento e dover prenotare un incontro solo per un singolo bollettino può risultare una perdita di tempo non poco indifferente.

Come pagare online

Per effettuare il pagamento di un bollettino freccia online è possibile utilizzare i servizi di home banking, correlati alla gran parte dei conti correnti. Chi non possiede un conto corrente, o desidera utilizzare un metodo più rapido e poco costoso, può attivare un account su siti che si occupano esclusivamente dei pagamenti, come ad esempio bollettini tradizionali o freccia. Basta inserire i propri dati identificativi e un metodo di pagamento elettronico; questo la prima volta, perché tutti i pagamenti successivi si potranno eseguire in pochi click, si tratta di un procedimento che richiederà meno di un minuto di tempo per poter saldare un bollettino freccia o un bollettino postale. La sicurezza è garantita da sistemi di controllo avanzato e dal fatto che si tratta comunque di appoggiarsi a istituti di pagamento autorizzati dalla Banca d’Italia.



Articolo di Guide al Risparmio / Commenti