Campania Startup 2023: pubblicata la graduatoria finale. 30 Milioni per l'Innovazione

9:19:35 1866 stampa questo articolo
StartupStartup

418 startup innovative riceveranno finanziamenti per un totale di 30 milioni di euro.

Napoli - Un passo importante verso il consolidamento e la crescita del panorama imprenditoriale innovativo in Campania. La Regione ha pubblicato la graduatoria finale dell'Avviso "Campania Startup 2023", un'iniziativa che mira a sostenere la nascita e lo sviluppo di startup ad alta intensità di conoscenza. Con un budget di 30 milioni di euro, il programma ha riscosso un grande successo, con ben 871 progetti presentati e 418 ammessi al finanziamento.

Un ecosistema variegato e dinamico per l'innovazione campana

L'analisi dei progetti ammessi rivela un quadro diversificato e ricco di potenzialità. Le tecnologie abilitanti ICT rappresentano l'ecosistema più diffuso, con il 35,25% delle candidature e il 29,66% dei progetti finanziati. Seguono le Biotecnologie e Salute dell'Uomo (rispettivamente 15,50% e 10,34%) e l'Energia Ambiente Costruzioni Sostenibili (12,86% e 21,38%). Questi dati evidenziano un forte interesse per l'innovazione in settori strategici per la crescita economica e il benessere sociale della regione.

Aerospazio e ICT: performance eccellenti

Tra i settori con la più alta percentuale di successi si distingue l'Aerospazio, con il 28,57% dei progetti presentati ammessi al finanziamento (8 su 28). Le Tecnologie Abilitanti ICT, con il 14% di successi (43 progetti su 307), confermano il loro ruolo trainante nel panorama innovativo campano.

Nuove opportunità di lavoro e attenzione al territorio e all'inclusione

L'impatto positivo dell'iniziativa si estende anche al mercato del lavoro. Il 96,65% dei progetti idonei prevede l'assunzione di nuovo personale, con una particolare attenzione all'inserimento di giovani e donne (rispettivamente il 65,55% e il 25,60% dei progetti). Inoltre, un quarto dei progetti ha manifestato l'intenzione di investire nelle aree interne della Campania.

Napoli in prima linea, ma forte partecipazione anche da fuori regione

A livello provinciale, Napoli si conferma il bacino di idee più vivace, con il 40,87% delle domande presentate. Seguono Salerno (16,59%) e Avellino (7,45%). Significativa anche la partecipazione extra-regionale, con circa il 10% delle proposte provenienti da Milano e Roma.

Finanziamenti mirati per sostenere la crescita

L'analisi dei contributi assegnati evidenzia una distribuzione equilibrata tra le diverse fasce di finanziamento. La maggioranza dei progetti (39,03%) ha ottenuto un contributo fino a 100.000 euro. Le fasce successive, fino a 150.000 euro e 200.000 euro, coprono rispettivamente il 6,21% e il 13,79% dei progetti finanziabili. Le fasce da 200.001 a 300.000 euro raccolgono il 36,55% dei progetti, con una concentrazione nella fascia da 200.001 a 250.000 euro (20,69% del totale). Infine, la fascia più alta di contributo, fino a 350.000 euro, è stata assegnata al 19,31% dei progetti ammessi.

Un passo avanti per il futuro della Campania

Campania Startup 2023 rappresenta un segnale tangibile dell'impegno della Regione nel sostenere l'innovazione e la crescita economica. I progetti finanziati avranno l'opportunità di concretizzare le loro idee e contribuire allo sviluppo di un ecosistema imprenditoriale più dinamico e competitivo. L'attenzione al territorio, all'inclusione e alla creazione di nuove opportunità di lavoro dimostra un approccio lungimirante che pone al centro lo sviluppo sostenibile e il benessere della comunità campana.



Articolo di Lavoro / Commenti