Caserta. Scoperta evasione fiscale per oltre un milione di euro. Sequestrati beni per equivalente

15:20:44 9672 stampa questo articolo
Guardia di Finanza CasertaGuardia di Finanza Caserta

La Tenenza della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese ha dato esecuzione questa mattina al sequestro preventivo, disposto dal G.l.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura, su beni nella disponibilità di due casertani.

 I beni sequestrati, del valore complessivo di oltre 1.120.000,00 euro, di Fabio Nicola De Santis e Francesco De Santis, risultati amministratori di fatto della società "Antiche Cascine Italiane", operante nel settore alimentare, con sede ad Ailano (Caserta). L'adozione della misura cautelare reale rappresenta l'epilogo di indagini articolate effettuate dalla Procura e delegate alla Guardia di Finanza, che hanno consentito di accertare come la società aveva omesso di presentare le prescritte dichiarazioni annuali relative alle Imposte dirette e all'IVA per l'anno 2012, evadendo così l'IRES, per un importo pari a 373.692 euro e l'IVA  746.883 euro.



Articolo di Caserta / Commenti