Caserta. La Squadra Mobile arresta giovane pusher. Sequestrate armi e droga

9:57:14 4883 stampa questo articolo
Volante della Polizia (foto di archivio)Volante della Polizia (foto di archivio)

Nel corso di una operazione antidroga, la Polizia ha arrestato Giuseppe Cortese, 25enne di Maddaloni (Caerta) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione illegale di armi comuni da sparo. 

Gli uomini della Squadra Mobile di Caserta, durante una perquisizione nell’abitazione di Santa Maria Capua Vetere del giovane pusher, con l’ ausilio dei cani poliziotto della squadra cinofili di Napoli, hanno trovato circa 600 grammi di hashish, suddivisi in sei panetti, un bilancino e due coltelli utilizzati per la preparazione delle dosi. 

I poliziotti hanno ritrovato anche due fucili, di cui uno ad aria compressa munito di mirino di precisione con relativi colpi custoditi in alcune scatole di latta, ed una doppietta calibro 16, nonché numerose cartucce detenuti illegalmente.

Il giovane è stato arrestato e posto a disposizione dell’ autorità giudiziaria mentre la droga, I fucili, le cartucce e tutto quanto di pertinenza dell’attività di spaccio, è stato sottoposto a sequestro insieme a 290,00 euro suddivisi in banconote di vario taglio.



Articolo di Caserta / Commenti