Ciclismo. A San Marco dei Cavoti il primo "Memorial Donato de Ieso"

11:56:19 1262 stampa questo articolo

Domenica 4 agosto San Marco dei Cavoti ospita il primo “Memorial Donato de Ieso”, manifestazione ciclistica rivolta a tutti gli appassionati della bicicletta. L’evento, promosso dall’Associazione sportiva Red Lions, è l’occasione per ricordare un amico della bicicletta scomparso improvvisamente lo scorso dicembre.

Ad annunciare la manifestazione è il Presidente dei Red Lions, Biagio Bruno: “Donato era un nostro iscritto ed era un combattente, in bicicletta e nella vita – afferma – . Un signore nei modi di fare, apprezzato da tutti e conosciuto da tutti. A San Marco dei Cavoti Donato era la bici fatta persona, amava raccontare le sue storie, le sue scalate e le mille battaglie con gli amici di sempre Cherubino (purtroppo anche lui ci ha lasciato troppo presto) Leonardo e Mario”.

Ad affiancare i Red Lions nell’organizzazione sin da subito si è offerta la Misericordia di San Marco dei Cavoti che, tra le altre cose, era anche l’organizzazione a cui Donato prestava volontariamente servizio. La Protezione Civile, invece, avrà il compito di tutelare i ciclisti durante i 55 chilometri del percorso che si svolgerà tra le strade del Fortore e dell’Alto Tammaro. “Donato amava la bici, amava la competizione, ma soprattutto amava vedere le persone andare in bicicletta", aggiunge il Presidente Bruno.

Il programma prevede il ritrovo alle 8:30 a San Giovanni a Mazzocca. La chiusura delle operazioni di punzonatura e consegna pacco gara è fissata per le 8:50. Ci sarà poi il trasferimento in gruppo verso Piazza Risorgimento a San Marco dei Cavoti dove, alle 9:30, sarà annunciata la partenza ufficiale. L’arrivo, di nuovo in località San Giovanni a Mazzocca, la montagna del Fortore. Alle 14:00 il pasta party per gli atleti partecipanti e per chi vorrà unirsi a loro nell’area pic nic. La quota di iscrizione è di euro 10,00 (informazioni al 348 0397183 – 334 2890874).

Gli atleti Red Lios ricordano quanto a Donato piacesse la salita, quella maledetta fatica che si fa per andare avanti. Non solo in bicicletta ma anche nella vita che spesso mette tutti noi in difficoltà. Ma è proprio in quei momenti che non bisogna mettere il piede a terra.

Un ringraziamento speciale a chi ha finanziato l’evento: il main sponsor Barone Costruzioni e poi L.A. Engineering, Falegnameria Fal.Co.Tre, Beatrice Servizi, Voglia di Pasta, La Provenzale, Miele Cocca, Ortofrutta San Marco, Bottega Artistica.

“A nome di tutti i Red Lios, ringrazio la famiglia di Donato che ha consentito questa giornata – conclude Biagio Bruno – . Conservo ancora il suo ultimo sms dove comunicava la sua volontà di rallentare con le uscite ma, allo stesso tempo, si rammaricava per aver conosciuto i Red Lions troppo tardi. Con i suoi modi sempre gentili Donato ci ha insegnato tanto. Soprattutto a non mollare mai”.



Articolo di Eventi sportivi / Commenti