Coldiretti Benevento: Il 9 febbraio ‘Sapori e Maschere’

15:42:0 3299 stampa questo articolo

Sabato 9 febbraio, dalle 8,30 alle 20, a Benevento presso il Caffè dell’Orto di Casa Betania, ‘Sapori e Maschere’ una manifestazione promossa da Coldiretti Benevento, l’associazione ‘Agrimercato del Sannio’ in collaborazione con la Cooperativa Sociale ‘La Solidarietà’ e patrocinata dall’assessorato alle attività produttive del Comune di Benevento. Una ventina di stand che accoglieranno altrettanti agricoli di Coldiretti saranno allestiti lungo via Donato Iannace che con il loro Mercato di Campagna Amica proporranno ai consumatori i prodotti dell’agricoltura del Sannio, dall’ortofrutta, con le verdure invernali e le mele annurche, ai salumi di maiale nero al miele ed ai prodotti caseari tipici di Castelfranco in Miscano e di Castelpagano, ma anche il vino del Taburno ed i dolci di carnevale della tradizione contadina. Gli imprenditori agricoli venderanno direttamente ai consumatori, accorciando la filiera e quindi anche i prezzi, nel rispetto della qualità, della sicurezza alimentare e della certezza dell’origine territoriale allo scopo anche di sostenere e diffondere la cultura rurale, la conoscenza e la domanda di alimenti sani del nostro Sannio. Il Mercato di Campagna Amica a Carnevale è anche l’occasione, insieme alla cooperativa che gestisce il Caffè dell’Orto di Casa Betania, di abbinare ‘Sapori e Maschere’ con attività ludico sociali previste per allietare ed accogliere i visitatori che saranno coinvolti nell’organizzazione del concorso della maschera più bella. Insomma, un modo per festeggiare il Carnevale con i bambini che sono impegnati in attività di intrattenimento, mentre i genitori possono dedicarsi ad acquistare i prodotti proposti dalle aziende di Campagna Amica. “Con questa iniziativa che ha come partner la cooperativa ‘La Solidarietà’ - ha spiegato il direttore della Coldiretti Benevento Giuseppe Brillante - vogliamo sensibilizzare i cittadini di un’altra zona della città ai prodotti a Km zer0, ma anche un progetto più ampio che possa prevedere l’istituzione di un mercato permanente di produttori agricoli in quest’area nonché l’organizzazione di un gruppo di acquisto solidale e solidaristico con prodotti agricoli sicuramente del Sannio”.



Articolo di / Commenti