Come rinnovare casa spendendo poco

11:5:43 2065 stampa questo articolo
CucinaCucina

Il sogno di tutti è quello di avere una bella casa, spaziosa, funzionale e ben arredata. Spesso, però, i preventivi per migliorare la propria abitazione non sono alla portata di tutte le tasche e di conseguenza si rinuncia o si rimandano i propositi di rinnovamento.

Rinnovare casa spendendo poco, comunque, è possibile, soprattutto se non c’è la necessità di attivare ristrutturazioni profonde che prevedono lavori di muratura.

Come rinnovare casa spendendo poco: alcuni suggerimenti davvero utili

Quando si vuole rinnovare la propria casa, a volte è sufficiente ricorrere a qualche piccola modifica che può avere un impatto visivo molto rilevante sull’estetica dell’ambiente. Una strada percorribile è quella di rinnovare gli elettrodomestici. In questo modo si può spendere una cifra relativamente contenuta e ci sono risvolti funzionali non da poco.

Gli elettrodomestici, infatti, non solo consentono di ottimizzare le operazioni domestiche, con un ritorno positivo sulla qualità della vita in casa, ma permettono anche di dare un tocco di design agli ambienti che compongono l’immobile. In molti li scelgono tutti di uno stesso colore, altri preferiscono i colori complementari, in modo che la loro tonalità si abbini con la palette delle pareti: le soluzioni cromatiche possibili sono davvero tante.
Su electrolux.it/promozioni è possibile trovare tante offerte per piccoli e grandi elettrodomestici del famoso marchio svedese Electrolux, che abbinano funzionalità, efficienza e design.

elettrodomestici

Anche riconsiderare lo spazio che si ha a disposizione è sicuramente qualcosa da poter considerare. Disporre in modo diverso i mobili all’interno delle varie stanze, può significare una vera e propria rivoluzione degli ambienti e a volte basta davvero poco per sfruttare gli spazi in modo funzionale e rendere la propria casa maggiormente vivibile. Per fare un esempio, si può anche scegliere un mobilio pratico e ricco di scompartimenti, come tavolini allungabili o che addirittura si trasformano in librerie o altre soluzioni innovative.

Pareti, Illuminazione e decorazioni

Un semplice tinteggio delle pareti può essere un compromesso veloce ed economico che permette di valorizzare lo spazio a disposizione, o di renderlo più particolare attraverso soluzioni come carta da parati o colorazioni vivaci. Se un nuovo tinteggio può giocare un ruolo importante anche nella percezione dello spazio, lo stesso vale per l’illuminazione.

Incrementare i punti luce e migliorare l’illuminazione permette di rinnovare la propria casa in maniera non invasiva e piuttosto rapida, sfruttando sia la luce naturale che quella di lampadari o lampade, scegliendo, a seconda dei propri gusti, fra tonalità calde o fredde.

Si somma a tutto ciò anche il fatto che sarebbe opportuno sostituire gli elementi decorativi. Ciò vuol dire preferire soprammobili e oggettistica che riflettano davvero lo stile della casa e dei proprietari e che magari richiamino colori o temi già presenti negli arredi.

Insomma, come si è visto, a volte basta davvero poco per rinnovare la propria casa e non serve nemmeno spendere in modo eccessivo per ottenere ottimi risultati. 



Articolo di Idee di Casa / Commenti