Costi idrici raddoppiati alle industrie di Ponte Valentino, Mastella: "Duro colpo per il tessuto industriale"

11:7:19 569 stampa questo articolo
Clemente MastellaClemente Mastella

“Ho appreso con sconcerto che l’Ente Idrico Campano ha inopinatamente aumentato i prezzi delle tariffe dell’acqua potabile ad uso produttivo fornita alle industrie dell’area Asi di Ponte Valentino". E' quanto ha dichiarato questa mattina il sindaco di Benevento Clemente Mastella. 

Mastella sottolinea come si sia passati dai 69 centesimi a metro cubo del 2017 agli attuali 1 euro e 45 centesimi. "Un aumento - dichiara - che, come è facile intuire, rappresenta un duro colpo per il tessuto industriale cittadino già duramente colpito dalla crisi che attanaglia la nostra economia. Si tratta, quindi, di una decisione che mi vede assolutamente contrario. Pertanto, ho già provveduto a chiamare i miei rappresentanti all’interno dell’Ente Idrico Campano per chiedere la convocazione di un tavolo di confronto che affronti al più presto la questione. Inoltre, chiederò un incontro con il presidente dell’Ente perché questo ulteriore salasso rischia di diventare una sorta di pietra tombale per un sistema produttivo già in forte crisi”.



Articolo di Comune di Benevento / Commenti