Criticita' lavoratori Centri Accoglienza: F.P.USB chiede incontro urgente ai parlamentari M5S

12:16:21 1060 stampa questo articolo

La Federazione Provinciale USB ha chiesto un incontro urgente ai parlamentari di M5S per la problematica relativa alla criticità dei 120 lavoratori che operavano nei centri di accoglienza.

Nella giornata del 4 settembre è stata inviata una richiesta di incontro da parte della Federazione Provinciale USB ai Parlamentari del Movimento Cinque Stelle del nostro territorio, chiedendo un urgente incontro al fine di poter rappresentare le criticità che stanno vivendo i 120 lavoratori che operavano nei Centri CAS rimasti senza prospettive lavorative, senza alcuna retribuzione.

Prendiamo atto che ad oggi Martedì 18 settembre non ci è ancora pervenuto alcun riscontro e alcuna comunicazione ufficiale da parte dei parlamentari interpellati.

Tale indifferenza mostra il grado di attenzione da parte di tali parlamentari a dare rappresentanza alle problematiche del territorio, in particolare della condizione di queste 120 famiglie di lavoratori in attesa, da mesi, di vedersi riconosciuto dei loro emolumenti per prestazioni già effettuate e dei loro diritti.

I parlamentari cinque stelle sono forza di Governo e il mancato pagamento delle spettanze dei 120 lavoratori dei centri Cas dipendono dalle scelte del Ministero dell'Interno che ancora tiene fermi I fondi da destinare ai Commissari Liquidatori del Consorzio Maleventum.

Riteniamo pertanto urgente che la Deputazione Sannita, rappresenti in parlamento in maniera immediata le esigenze dei 120 lavoratori cui spettano le retribuzioni per le prestazioni lavorative effettuate auspicandosi, anche, un incontro così come richiesto.



Articolo di Lavoro / Commenti