Festival Filosofico del Sannio. Al via la mostra "La ricchezza nell'arte della ceramica cerretese"

10:23:57 1351 stampa questo articolo
Ceramica tradizionaleCeramica tradizionale

Sarà inaugurata mercoledì 20 febbraio, alle ore 18, presso la Biblioteca Provinciale di Corso Garibaldi a Benevento la mostra: “La ricchezza nell’arte della ceramica cerretese”. L’evento si inserisce nell’ambito degli appuntamenti del “Festival Filosofico del Sannio”, giunto alla quinta edizione, che ha come tema quest’anno “La riccheza”, ed è organizzato dall’associazione culturale “Stregati da Sophia”.

La mostra è stata realizzata dall’Istituto “Carafa Giustiniani” che vanta un’antica tradizione che affonda le sue radici nella cultura scolastica di Cerreto Sannita che si è costantemente rinnovata per stare al passo con la contemporaneità e con la realtà del territorio. La mostra è l'occasione per fare ammirare nella città capoluogo l’arte, in particolare quella della ceramica, insegnata e realizzata presso il Liceo Artistico cerretese, che può vantare una lunga attività didattica, capace di tramandare e consolidare la tradizione della lavorazione della ceramica locale ed esprimere significativi aspetti della società moderna. Le opere esposte sono state realizzate dagli allievi sotto la guida esperta dei docenti, secondo i principi stilistici e formali dell’artigianato artistico cerretese. Queste, intendono testimoniare l’impegno formativo contribuendo all’evoluzione e alla sperimentazione di forme ed orientamenti nei vari ambiti della produzione artistica contemporanea.

L’Istituto “Carafa Giustiniani”, guidato dalla dirigente Giovanna Caraccio, già lo scorso anno realizzò un’altra mostra nell’ambito dello stesso “Festival Filosofico”. In questa nuova rassegna la produzione artistica colpisce non solo per la sua fattura, ma per intenzionalità relazionale comunicativa. L’idea della mostra è quella di fornire una “narrazione tangibile” per raccontare, con il supporto materico della ceramica, il passato ed il presente dell’essenza stessa della ricchezza.

La mostra potrà essere visitata fino al prossimo 3 marzo negli orari come indicati nell’allegato manifesto di presentazione dell’evento. 



Articolo di Arte / Commenti