Gesesa: "Nessun aumento nei comuni dell'ex consorzio Cabib"

11:34:42 2930 stampa questo articolo
Sede GesesaSede Gesesa

Una nota di precisazione è stata diffusa dalla Gesesa in riferimento all'articolo pubblicato a pagina 28 dell’edizione di ieri, 10 maggio 2017, de Il Mattino relativo alla tariffazione per le utenze idriche dei comuni di Foglianise, Torrecuso, Castelpoto, Vitulano e Paupisi.

La Ge.Se.Sa SpA precisa che le tariffe dei comprensori in questione, già gestiti dall'ex consorzio Cabib, non hanno ricevuto alcuna modifica rispetto agli accordi stipulati in occasione dell’assorbimento del consorzio e della presa in carico di quelle utenze. "Mai, nel periodo di gestione Ge.Se.Sa." - comunica l'azienda - "le tariffe in questione hanno subito variazioni. Attualmente Ge.Se.Sa SpA ha provveduto a rateizzare gli importi superiori a 200 euro e si è resa disponibile ad un’ulteriore rateizzazione per gli importi più cospicui, oltre ad aver manifestato la piena disponibilità ad incontrare, come richiesto, i sindaci dei comuni interessati per eventuali chiarimenti".



Articolo di Consumatori / Commenti