Napoli. I tifosi dell'Eintracht mettono la città a ferro e fuoco. Scontri con polizia e ultras partenopei

9:32:13 20381 stampa questo articolo
Volante della PoliziaVolante della Polizia

Il capoluogo campano diventa teatro della guerriglia urbana tra i tifosi dell'Eintracht e ultras del Napoli. L'intervento della polizia in tenuta antisommossa non riesce a contenere la furia devastatrice dei circa 400 tifosi tedeschi.

Dopo momenti di tensione con gli ultras del Napoli, centinaia di tifosi tedeschi, spalleggiati da quelli dell'Atalanta, hanno ingaggiato uno scontro con le forze dell'ordine. Negozi devastati e auto incendiate, tra cui una volante della polizia.

L'Eintracht è una squadra di calcio tedesca con sede a Francoforte sul Meno. La squadra è stata fondata nel 1899 e gioca le sue partite casalinghe presso il Commerzbank-Arena, che ha una capacità di circa 51.500 spettatori.

I tifosi dell'Eintracht sono conosciuti come "Die Adler" ("Le Aquile") a causa del loro stemma che raffigura un'aquila. Sono anche noti per il loro supporto appassionato e rumoroso durante le partite.

L'Eintracht ha giocato contro diverse squadre italiane nella sua storia, tra cui la Juventus, il Napoli, la Roma, il Milan, l'Inter e la Lazio. La squadra ha partecipato a molte competizioni europee, inclusa la Champions League e l'Europa League, dove ha incontrato diverse squadre italiane nel corso degli anni.



Articolo di Napoli / Commenti