Navi Usa e Ue intervengono contro i nuovi attacchi Houthi nel Mar Rosso

9:25:10 2218 stampa questo articolo
Marina militareMarina militare

Continua l'escalation nel Mar Rosso, con gli Houthi che sferrano nuovi attacchi contro navi mercantili. Negli ultimi due giorni, i ribelli yemeniti hanno preso di mira diverse imbarcazioni, tra cui alcune battenti bandiera saudita ed emiratina.

Le forze navali di Stati Uniti, Regno Unito e Grecia sono state costrette a intervenire per respingere le minacce di droni e missili. Secondo le prime informazioni, gli attacchi non avrebbero causato vittime, ma solo danni alle navi colpite.

Gli Houthi, da parte loro, hanno rivendicato decine di attacchi simili nelle ultime settimane, sostenendo di colpire solo navi "israeliane". Tuttavia, questa versione è stata smentita da diversi analisti e fonti internazionali, che evidenziano come le imbarcazioni prese di mira siano per lo più mercantili di diversa nazionalità.

L'escalation di violenza nel Mar Rosso desta seria preoccupazione per la comunità internazionale. La rotta marittima è cruciale per il trasporto di merci e approvvigionamenti in tutto il mondo, e la sua interruzione potrebbe avere gravi conseguenze economiche.

Le Nazioni Unite hanno invitato le parti in conflitto a cessare immediatamente gli attacchi e a riprendere il dialogo per trovare una soluzione pacifica alla crisi in Yemen.

Oltre agli attacchi navali, gli Houthi hanno intensificato negli ultimi giorni anche l'offensiva terrestre, soprattutto nelle province settentrionali del Paese. I combattimenti hanno provocato nuove vittime tra la popolazione civile, già duramente colpita dalla guerra e dalla carestia che imperversa da anni in Yemen.

Gli attacchi Houthi alla navigazione e al commercio internazionale nel Mar Rosso hanno diverse conseguenze gravi.

Impatto sul commercio internazionale:

  • Aumento dei premi assicurativi. Le compagnie assicurative stanno aumentando i premi per le navi che viaggiano nel Mar Rosso, rendendo i trasporti marittimi più costosi. Questo potrebbe avere un impatto significativo sui prezzi dei beni e servizi importati ed esportati da paesi che dipendono da questa rotta marittima, come ad esempio l'Europa.
  • Disruzioni delle catene di approvvigionamento. Gli attacchi Houthi hanno già causato la deviazione o il ritardo di alcune navi, causando interruzioni nelle catene di approvvigionamento globali. Questo può portare a carenze di beni e a un aumento dei prezzi per i consumatori.
  • Minaccia alla sicurezza alimentare. Il Mar Rosso è una rotta marittima vitale per il trasporto di generi alimentari verso paesi come lo Yemen, che già si trova ad affrontare una grave crisi alimentare. Gli attacchi Houthi mettono a rischio la sicurezza alimentare di milioni di persone.

Rischi per la sicurezza marittima:

  • Aumento del rischio di incidenti. Gli attacchi Houthi con droni e missili rappresentano una seria minaccia per la sicurezza delle navi e dei loro equipaggi. Un incidente marittimo grave, come una collisione o un incendio, potrebbe avere conseguenze devastanti per l'ambiente marino e per le coste dei paesi affacciati sul Mar Rosso.
  • Escalation del conflitto. Gli attacchi Houthi alle navi potrebbero provocare rappresaglie da parte della coalizione militare guidata dall'Arabia Saudita, con il rischio di un'escalation del conflitto in Yemen e di una destabilizzazione più ampia della regione.

Conseguenze umanitarie:

  • Aumento delle vittime civili. Gli attacchi Houthi alle navi mercantili hanno già causato vittime tra i civili. Un'ulteriore escalation del conflitto potrebbe portare a un aumento del numero di morti e feriti tra la popolazione civile yemenita.
  • Aggravamento della crisi umanitaria. Il conflitto in Yemen ha già causato la peggiore crisi umanitaria in corso al mondo, con milioni di persone che soffrono di fame, malattie e mancanza di accesso ad acqua pulita e cure mediche. Gli attacchi Houthi al commercio marittimo rischiano di aggravare ulteriormente la crisi umanitaria, rendendo ancora più difficile per le organizzazioni umanitarie di fornire assistenza alle persone bisognose.

Oltre alle conseguenze sopracitate, gli attacchi Houthi alla navigazione e al commercio internazionale violano anche il diritto internazionale marittimo. La comunità internazionale ha condannato gli attacchi e ha chiesto agli Houthi di cessare immediatamente le loro attività ostili.



Articolo di Europa / Commenti