Mastella e Marino: "La Protezione Civile deve cambiare i modelli di previsione meteorologica"

13:0:7 1901 stampa questo articolo
Clemente MastellaClemente Mastella

Per i sindaci di Benevento e Caserta occorre definire un nuovo quadro di riferimento.

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e il sindaco di Caserta, Carlo Marino, hanno rilasciato stamani una dichiarazione congiunta. “Riteniamo che la Protezione Civile della Campania debba cambiare modelli per quanto attiene le previsioni meteorologiche" - dichiarano i due sindaci - "A seguito del bollettino emanato ieri, che evidenziava la presenza di forti venti nelle nostre realtà, per ragioni di sicurezza abbiamo prontamente deciso di chiudere le scuole al fine di evitare che potessero esserci problemi all’incolumità delle persone in conseguenza delle situazioni di fragilità strutturali esistenti nelle nostre città. Alla luce di quanto accaduto, e cioè della diversa situazione meteorologica registratasi stamani, riteniamo quindi necessario che la Direzione regionale della Protezione Civile convochi una riunione, a cui devono essere invitati anche i sindaci dei Comuni capoluogo, al fine di definire un quadro di riferimento che si avvicini non alla certezza ma che comunque consenta di evitare clamorosi infortuni previsionali. Non è la prima volta, infatti, che ciò accade e comunque non si può lasciare ai sindaci di una comunità il compito di decidere da soli, e soprattutto di farlo sulla scorta di previsioni che successivamente si rivelano non corrispondenti alla realtà. Un problema che, insomma, va affrontato al più presto, anche perché tutto ciò finisce con l’incrinare il rapporto di fiducia che deve sempre intercorrere tra un sindaco e la propria comunità, e questo non certo per oggettiva responsabilità degli amministratori”. 



Articolo di Comune di Benevento / Commenti