Spacciava in un noto locale di Aversa, arrestato un pregiudicato di Sant'Arpino

11:45:44 4176 stampa questo articolo
AversaAversa

La Polizia ha arrestato un 32enne di S. Arpino, pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati diversi grammi di sostanza stupefacenti, armi da taglio, due bilancini di precisione e numerose bustine di cellophane utilizzate per il confezionamento.

Gli agenti del Commissariato di Aversa, durante la cosiddetta movida, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, avevano notato nei giorni scorsi un andirivieni di occasionali clienti nei pressi di un noto locale  nel centro cittadino e la costante presenza di Umberto Lettera, già noto agli operatori per reati specifici.

Avviato un mirato servizio di osservazione e pedinamento, gli agenti hanno deciso di intervenire con una perquisizione sia personale che presso il domicilio 32enne. Qui sono stati rinvenuti e sequestrati 0,2 grammi di cocaina, 0,8 grammi di cannabis, 0,6 grammi di hashish, oltre a sostanze da taglio, due bilancini di precisione, numerose bustine di cellophane utilizzate per il confezionamento e la somma di euro 550,00, sicuramente proventi dell’attività di spaccio.

Concluse le formalità di rito Lettera è stato tratto in arresto e posto a disposizione il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica, il quale ne ha disposto la sottoposizione al regime degli arresti domiciliari. 



Articolo di Caserta / Commenti