Telesia Half Marathon. Stamani il Convegno su arte e sport. Il monito di Ricci

14:18:50 2589 stampa questo articolo
il convegno che ha aperto la Telese Half Marathon il convegno che ha aperto la Telese Half Marathon

Si è tenuto stamani, presso la sala ‘Mario Liverini’, il convegno ‘Lo Sport nell’Arte Driver del Sannio’ che apre di fatto la prima edizione della Telesia Half Marathon organizzata dall’Associazione a sportiva Dilettantistica Running Telese Terme.

La prima edizione della Telesia Half Marathon, si è aperta stamani con il convegno ‘Lo Sport nell’Arte Driver del Sannio’. Al tavolo dei relatori, il sindaco di Telese Terme Pasquale Carofano; il presidente della Mangimi Liverini Spa, Filippo Liverini; l'amministratore delegato della Mangimi Liverini Spa, Michele Liverini e l'architetto Vincenzo Vallone.

Presenti anche innumerevoli autorità politico, militari. Il presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci, il consigliere regionale Erasmo Mortaruolo, i vertici dell’Arma dei Carabinieri, il Prefetto di Benevento Paola Galeone, il questore del capoluogo sannita Antonio Borrelli, il delegato Coni, Mario Collarile, il presidente della Camera di Commercio, Antonio Campese.

La mattinata si è aperta con un video di Confindustria, che ha presentato le varie eccellenze presenti sul territorio ed analizzato nel dettaglio, quanto in realtà pesino sul prodotto interno lordo della provincia, il turismo, l’industria, la mancanza di infrastrutture, le competenze.

Dopo i saluti iniziali, si è proseguito poi con la carrellata istituzionale con Mortaruolo che ha ribadito gli impegni da portare a compimento per il futuro e lo sviluppo del territorio e la promozione, la tutela delle varie eccellenze che il Sannio propone.

Il presidente Ricci, si è invece rivolto ai numerosissimi sindaci ed amministratori presenti, lanciando un monito. “Spesso come classe politica e classe dirigente sannita, non riusciamo ad essere consapevoli delle potenzialità che abbiamo. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che siamo, e l’orgoglio deve essere un punto di partenza per fare meglio. Abbiamo un grande territorio, abbiamo un ambiente sano e questa è una grande opportunità, perchè non sempre in Campania si trovano territori non depredati e tutelati. Lo dobbiamo salvaguardare, con delle politiche sulle quali vanno messi dei punti fermi. Dobbiamo smettere di inseguire e devastare il territorio con improbabili insediamenti produttivi, che si trasformano poi in cattedrali nel deserto, che ci creano solo problemi come ad esempio le bonifiche. Se il nostro territorio va salvaguardato, se lo sport come la religiosità, le terme producono turismo, allora dobbiamo capire dove puntare”.

“Abbiamo bisogno di infrastrutture come la telesina e l’alta velocità, ma se vogliamo dare risposte su quello che queste manifestazioni ci propongono allora dobbiamo guardare in faccia ad alcuni problemi come l’emergenza ambientale ed idrica. Dobbiamo saperci impegnare come sindaci se vogliamo dare risposte serie e concrete ai cittadini e chiedere alla Regione un piano quinquennale, non quelli di brezneviana memoria, che preveda depuratori e nuova rete idrica. Non è possibile che per ogni litro di acqua potabile che arriva nelle nostre case se ne disperdono 5. Non è possibile pensare allo sviluppo senza fare i conti con tutto ciò”.

Il Prefetto di Benevento ha parlato invece di “occasione di festa, ma anche per dare anche risposte e dare messaggi. Noi come prefettura abbiamo notato come questo sia un momento importante, siamo in depressione, dobbiamo vedere la via d’uscita. Per questo lunedì – Paola Galeone – sarà al Ministero delle Infrastrutture, per sottoscrivere un protocollo – condiviso con tutti gli enti locali -, per garantire agli imprenditori investimenti in sicurezza ed accelerare le procedure”.

Dopo la consegna di alcuni premi, e la proiezione di un filmato a cura di Vincenzo Vallone, “un itinerario tra architettura, archeologia e arte, segnato dalle opere situate nell’area Telesino-Titernina” si è chiusa la prima parte dell’intesa giornata che anticipa la prima edizione della Telesia Half Marathon, valida per il campionato italiano di piazza maratona.

Nella seconda parte, tutta dedicata allo sport, è toccato a Mauro Nasciuti vicepresidente Nazionale Fidal, Sandro Del Naia presidente Regionale Fidal, Mario Collarile, delegato provinciale Coni, Tiziano D’Onofrio, presidente Running Telese Terme, Marco Cascone speaker di atletica, annunciare non solo tre atleti, tra cui il campione europeo Lanni, ma anche ricordare i valori intrinsechi allo sport.

La partenza, è prevista dunque per domani mattina alle ore 09.00 per il campionato italiano femminile, alle ore 09.05 per il maschile, mentre alle 09.10 per l’half marathon. il percorso lungo 21 km e 97 metri, si snoderà tra i centri di Telese Terme e San Salvatore Telesino con arrivo in Piazza Minieri, ai nastri di partenza circa 2000 atleti.

Michele Palmieri.

FotoGallery della
Presentazione della Telesia Half Marathon

 

 

 



Articolo di Eventi sportivi / Commenti