'Comuni Ricicloni 2013'. Benevento è nona in Italia, virtuosi 18 comuni del Sannio

13:31:38 5514 stampa questo articolo

Nessun premio o attestato speciale ma buonissimi risultati per il Sannio dall'annuale dossier "Comuni Ricicloni" di Legambiente. Nel 2013 sono 1293 comuni Italiani che hanno raggiunto il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti e sei sono sanniti: Moiano, Circello, S.Arcangelo Trimonte, Ginestra degli Schiavoni, Paolisi e Baselice. Solo di un punto percentuale sotto Durazzano ed il capoluogo Benevento che però, con il 64%, si piazza al sesto posto in assoluto tra le piccole città ed è nona nella classifica generale a pari merito con Trento.
Il dossier di Legambiente premia la Campania: Su 551 comuni son 53 quelli ricicloni, tredici in più rispetto al 2012. Il Sannio è presente con 18 comuni (Benevento inclusa). Dicevamo di Benevento che, con il 64%, conquista un buon nono posto (sesto tra le "piccole"). La migliore è Pordenone (78%), seguita da Novara (che è anche la prima tra le città "medie") con il 72%. La migliore metropoli, invece, è Verona con il 53%. In Campania, Benevento è seconda alle spalle di Salerno (69%), poi Avellino (52%), Caserta (38%) e Napoli (18%). Analizzando nel dettaglio il dossier, ecco spuntare un'altra sannita virtuosa tra i comuni sopra i 10mila abitanti del Mezzogiorno: si tratta di Montesarchio che guadagna un buon sesto posto con il 51,45%. La migliore è Monte Procida (Napoli) con il 64,92%, seguita da Rutigliano di Bari.
Tanti comuni sanniti nei primi posti (16 su 88) della graduatoria riservata ai comuni ricicloni sotto i diecimila abitanti dell'area Sud. Comanda la Campania che si prende i primi 18 posti in classifica: la migliore è la salernitana Casal Velino con il 74,27%, seguita dalla vicina Albanella al 72,20%. Il podio è completato da una cittadina sannita, Moiano, che si piazza al terzo posto con il 72,17%. Sesta è Circello con il 71,34% a pari merito con S.Arcangelo Trimonte. Ancora tanto Sannio nei primi posti con Ginestra degli Schiavoni 13esima (67,71%), Paolisi 14esima (67,37%) e Baselice 15esima (66,82%). Durazzano è 17esima con il 64,61%, poi Paduli 21esima al 62,02% e S.Nicola Manfredi al 22esimo posto con una percentuale del 61,81. Altre sannite completano la lista della migliori con Montefalcone Valfortore che è 49esima con il 54,56%, poi Pago Veiano al 52esimo posto con il 53,69%, Cerreto Sannita 55esima al 53,04%, Colle Sannita 62esima al 51,83%, Bonea è 73esima al 49,38%, Castelvetere Valfortore ha il 47,82% che vale il 79esimo posto e c'è spazio tra le migliori anche per Forchia che è 86esima con il 43,16%. Comune vincitore assoluto è Ponte nelle Alpi, 8.508 abitanti in provincia di Belluno, che per il quarto anno consecutivo raggiunge livelli di eccellenza; tra i capoluoghi del Nord vince proprio Belluno mentre per il Sud primeggia Salerno. Tra i comuni sopra i 10 mila abitanti si distinguono per il Nord, Zero Branco (TV), al Centro Serravalle Pistoiese (PT) e al Sud il Comune di Monte di Procida (NA) e per quelli con meno di 10 mila abitanti vincono Sant’Orsola Terme (TV) per il Nord, Montelupone (MC) per il centro e per il Sud Casal Velino (SA). Poi c'è un'altra Italia (Roma inclusa) che ancora non si è accorta che il mondo è cambiato e continua a riempire cassonetti e discariche.
Gaetano Vessichelli

commenti presenti 10 » LEGGI


Articolo di Ambiente / Commenti