Domenica a Castelpoto Festa delle Oasi e Riserve LIPU

10:22:51 1071 stampa questo articolo
Oasi LIPU CastelpotoOasi LIPU Castelpoto

La Sezione LIPU di Benevento ripropone la Festa delle Oasi e Riserve LIPU che si svolgerà nel territorio comunale di Castelpoto.

A soli 10 km dalla città di Benevento, le Oasi e Riserve LIPU  situate nel comune di Castelpoto. La Festa delle Oasi e Riserve LIPU è un'iniziativa che la sede centrale dell'Associazione organizza a livello nazionale annualmente, a Benevento rientra anche tra le attività di sensibilizzazione ambientale e valorizzazione del territorio svolta dalla LIPU all’interno della collaborazione con la Provincia di Benevento per la gestione dell'Oasi di protezione “Zone Umide Beneventane”. Si ringrazia in particolarmodo il Settore Tecnico – Servizio Forestazione, il cui responsabile è l'ingegner Michelantonio Panarese coadiuvato dall'architetto Michele Orsillo, per aver messo a disposizione gli operai idraulico forestali per la sistemazione dei sentieri.

L'evento rientra anche nel progetto “L'Oasi delle opportunità - Progetto di valorizzazione dell'Oasi Zone Umide Beneventane”, realizzato dalla Lipu e finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per l'evento il Comune di Castelpoto ha messo a disposizione della LIPU i locali del Centro Sociale comunale, struttura realizzata grazie ai fondi Por Campania FESR 2007-2013, mentre la Pro Loco di Castelpoto collabora attivamente nell'organizzazione della giornata.

Programma

Domenica 22 aprile 2018

ore 10.00 – Accoglienza presso il Centro Sociale comunale di Castelpoto dove sarà possibile visitare la Mostra fotografica Fauna, flora e paesaggi dell'Oasi di protezione “Zone Umide Beneventane” e assistere alla proiezione di filmati e immagini sulla naturalità dell'oasi.

ore 11.00 – Escursione a piedi da Castelpoto al torrente Ienga, affluente del fiume Calore, con caccia al tesoro fotografica.
Pranzo al sacco sulle rive del torrente Ienga poi laboratorio di Stone balance e Pebble art per bambini e ragazzi. Durata complessiva escursione (circa 1 ora) con pranzo a sacco e attività proposte 4 ore circa.

ore 16.00 – Visita al centro storico di Castelpoto, accompagnati dall'appassionato di storia locale prof. Antonio Mancini, durante la quale si terrà il laboratorio “Teatro dei luoghi” per ragazzi e si effettuerà la visita alla Mostra Etnografica grazie alla collaborazione della Pro Loco di Castelpoto.

In serata chi vorrà potrà rimanere a Castelpoto per la Sagra della salsiccia rossa, squisito insaccato dalla laboriosa e complessa lavorazione con stagionatura naturale, che costituisce uno dei 289 Presidi italiani di Slow Food, creato proprio nell'intento di sostenere questa piccola produzione locale e valorizzare il territorio attraverso il recupero di antichi mestieri dalle tecniche di lavorazione e pratiche di allevamento tradizionali.  Per informazioni telefonare al 338 2036978 oppure al 331 2723395.



Articolo di Ambiente / Commenti