"Io piu' forte di te" dalla parte delle casalinghe. Dibattito sulla legge 493

17:34:44 3415 stampa questo articolo
Casalinga Casalinga

Organizzato dall'associazione "Io più forte di te"  l'incontro incentrato sulla legge 493 del 99 e sull'assicurazione obbligatoria INAIL per le casalinghe. 

Si è svolta questa mattina presso la sala conferenze del Palazzo del Volontariato di Benevento la conferenza stampa sulla legge 493 del 99 e sull'assicurazione obbligatoria INAIL per le casalinghe. Presenti all'incontro Vittoria Principe, membro della Commissione regionale per le pari opportunità della Campania, l' avvocato Vincenza Biasco del foro di Benevento e Dominique Testa responsabile regionale di Federcasalinghe e Casa Del Consumatore nonchè membro della Commissione regionale per le Pari Opportunità.

I lavori sono stati introdotti da Vittoria Principe che ha ringraziato la Provincia di Benevento per il patrocinio morale concesso all'iniziativa ed ha rimarcato l'importanza di far conoscere la legge 493 del 99 nata in sinergia tra più Ministeri e che è riuscita a dare uno slancio alla categoria delle casalinghe.

"Un'importante iniziativa - sottolinea Principe - che parte dalla base, quindi dai territori e che deve divenire soprattutto strumento utile per riuscire a praticare una inversione, quella culturale, per l'affermazione della cultura di genere a favore della donna per la realizzazione di diritti e pari opportunità. In questo il ruolo delle casalinghe diventa fondamentale come operatrici del sociale che devono usufruire di quanto la legge mette a loro disposizione.

Un percorso quello avviato dall'Associazione che continuerà ancora su altri fronti e con iniziative che presto metteremo in campo".

Gli aspetti legislativi in senso stretto e la operatività della assicurazione INAIL sono stati illustrati dall'avvocato Vincenza Biasco che ha sottolineato e modalità con cui attivare l'assicurazione di soli €12,91 all'anno ed i benefici che se ne traggono e l'importanza di uno strumento di tutela per la donna.

La Biasco ha parlato anche della possibilità di utilizzare senza oneri la assicurazione INAIL là dove insistono le condizioni per ottenere il pagamento, da parte dello Stato. È stata poi Dominique Testa a raccontare tutto il percorso legislativo e tutti gli elaborati che si sviluppano intorno al dinamico mondo delle casalinghe che rappresentano una vera categoria del sociale operativa. "I dati Istat - ha sottolineto Testa - in questo mentono e portano le casalinghe come soggetti inattivi. Essere casalinga è invece un vero e proprio lavoro ed è per questa inversione culturale che ci battiamo a gran voce su tutti i territori. Importanti iniziative in questo senso le stiamo mettendo in cantiere anche con la Regione Campania con la Commissione regionale per le pari opportunità dove, io e Vittoria Principe, ci stiamo battendo per ottenere risultati concreti ma l'importante è soprattutto partire dai territori e quindi oggi è fondamentale la presenza delle amministratrici in questa sala".

Al termine dell'incontro è intervenuto anche il segretario provinciale del Partito Democratico Carmine Valentino che ha portato il suo saluto alle presenti e ha rimarcato l'importanza della donna nel contesto sociale a partire proprio dal ruolo di casalinga. In conclusione Vittoria Principe ha annunciato con Dominique Testa che aprirà nel territoriosannita uno sportello di Federcasalinghe e Casa del Consumatore 



Articolo di Associazionismo / Commenti