A Benevento dal 12 al 20 novembre la IV edizione del premio internazionale Iside

18:43:21 4128 stampa questo articolo
locandina eventolocandina evento

Si svolgerà a Benevento presso la Rocca dei Rettori dal 12 al 20 novembre la IV edizione del premio internazionale Iside.

Oltre un centinaio di artisti presenti ed importanti eventi culturali per la IV edizione del premio internazionale Iside che si svolgerà a Benevento dal 12 al 20 novembre presso la Rocca dei Rettori ci viene riferito dall'Associazione culturale Xarte.

“Iniziamo dalla tematica che è sempre di grande impegno sociale – spiegano gli organizzatori – come da consuetudine per il premio ed in effetti si è dipartiti da una massima di Platone che diceva: «ogni persona che incontri lotta una battaglia di cui non sai nulla, sii gentile sempre». Quindi agli artisti veniva chiesto di proporre le loro opere sui conflitti personali e sociali”.

Gli artisti in gran numero, oltre cinquemila hanno contattato e chiesto informazioni su come partecipare od avere il bando di adesione, hanno fornito la loro risposta con colori e pennelli analizzano le guerre, il dolore, i conflitti e riflettendo sull’esistenza quale valore supremo. Il direttore artistico Roberto Scalingi di Fondi ha sottolineato l’importanza di un dipingere impegnato ed ha citato il preambolo alla costituzione dell’Unesco del 1945. “Poichè le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che si devono costruire le difese della Pace. L'arte – afferma – vuole levare alto il grido di sdegno contro la guerra e, inneggiando alla bellezza e alla vita, piantare nelle coscienze, tra le macerie di una società spaventata e smarrita, un piccolo seme di speranza e di pace”.

La manifestazione si svolgerà presso la Rocca dei Rettori a Benevento dal 12 al 20 novembre. L’inaugurazione è prevista il 12 novembre alle ore 18,00 la premiazione il 20 novembre ore 18,00 con ingresso libero tutti i giorni dalle ore 10,00 -13,00 / 16,00 – 20,00.  All’inaugurazione della quarta edizione del Premio Internazionale Iside. Interverranno: il direttore artistico, personalità politiche e civili, Stefano Presutti (presidente della giuria tecnica), Mario De Nicolais (direzione critica), i rappresentanti dell'Ass. Culturale Xarte.com, i membri della giuria tecnica e della giuria popolare. Milena Di Rubbo, poetessa, farà un breve excursus storico sul premio.

Il programma

Domenica 13 novembre ore 17,00. Evento curato dall’Ass. Cult. Amarte “Poeticamente contro la guerra” introduce Milena Di Rubbo. Verranno interpretate poesie sulla guerra e testimonianze appositamente realizzate. Lunedì 14 novembre ore 17,00. Incontro convegno “arte e i social network” a cura dell’Ass. Culturale Xarte. Martedì 15 novembre ore 17,00. Corso gratuito con attestato di partecipazione: “Organizzare eventi d'arte” relatore Leonildo Bocchino. Mercoledì 16 novembre ore 17,00. Seminario di storia della fotografia a cura di Antonella Iannuzzi, Antonella Rosa, Fabiana Peluso dell’Accademia fotografica di Benevento diretta da Angelo Orsillo. Evento con workshop di fotografie. Giovedì 17 novembre. Visione della opere dalle ore 10,00 -13,00 / 16,00 - 20,00 Venerdì 18 novembre. Incontro con gli studenti ore 10,30 e alle ore 17,00 corso gratuito con attestato di partecipazione:“arte e impresa ” relatore Ignazio Catauro, presidente Unimpresa. Sabato 19 novembre. Alle ore 18,30 presentazione del libro dal titolo Sparse Carte, “In un mondo che scorre veloce, lentamente cammino per cogliere e narrare storie senza nomi, luoghi né tempo” dello scrittore Alfredo Martinelli. Domenica 20 novembre. Alle ore 16,00: presentazione del libro “Misteri e segreti dei quartieri di Napoli” dello scrittore Marco Perillo redattore de «Il Mattino» di Napoli. Alle ore 18,00: Premiazione degli artisti vincitori.

Artisti in esposizione visiva

Ambrosio Giovanni, Biasini Susanna, Bocchino Leonildo, Bucci Vincenzo, Campanelli Natascia, Canè Flavia, Capraro Giovanna, Caso Panza Maurizio, Castaldo Francesco, Catalano Elena, Catauro Ignazio, D'Ambrosio Nicola, De Blasis Ornella, Di Rubbo Milena, Dionizio Tonino, Esposito Nina, Federico Paolo, Festino Giuseppe"Fenice", Fuiano Elisabetta, Gabbucci Amedeo, Garuti Cesare, Gittarelli Irene, Golino Paolo, Infante Carlo, Leonardi Paola, Leone Livia, Lodde Antonella, Maggio Anna, Magnano Sebastiano, Magnotta Antonio, Malvasi Salvatore, Marinucci Elisabetta, Marra Venanzio, Marzullo Fernanda, Mihailova Sissy, Monte Angelo, Nori Antonietta, Paesano Paola, Pagano Luigi, Panza Cosimino, Paoletti Alfonsina Santa, Pappone Leonardo, Pasini Gaia, Piatto Enzo, Pica Nicola, Pomponio Fabrizio, Porta Nicola, Procaccini Daniele, Rukhadze Eka, Saravo Aniello, Scalingi Roberto, Schipani Linda, Selvitella Antonella, Severino Elia, Sorvillo Emilio, Spoto Francesca, Tocco Orlando, Tortorella Rosario, Tretola Vincenzo, Valentino Gaetano, Vegliante Antonella, Villani Imma, Zezza Davide.

“Ringraziamo le istituzioni – hanno poi concluso gli organizzatori - la Provincia di Benevento, l’EPT di Benevento, il Comune di Benevento che oramai da anni collaborano con l’Ass. Culturale Xarte per il Premio Internazionale Iside l’Ass. Culturale AmArte, l’accademia di fotografia J. Margot di Benevento e gli artisti tutti che, di edizione in edizione, rendono sempre più importante il premio che nasce da un’idea di Maurizio Caso Panza per diffondere in ambito nazionale ed internazionale la cospicua concentrazione di manufatti egizi dedicati alla dea Iside ritrovati in Benevento: un unicum fuori dall'Egitto”. 



Articolo di Arti Figurative / Commenti