Avellino. Carabinieri e Polizia donano alla Caritas il bottino sequestrato a due ladri

16:58:28 3575 stampa questo articolo
Forze dell'Ordine, Carabinieri e PoliziaForze dell'Ordine, Carabinieri e Polizia

Gesto ammirevole ed inusuale. Il frutto di un furto, sottoposto a sequestro, è stato donato dalle forze dell'ordine alla Caritas diocesana di Avellino. 

La Caritas Diocesana di Avellino ha ricevuto in dono 340 Kg di nocciole, per un valore pari a circa 1000 euro. I benefattori sono stati agenti del Commissariato di Lauro, congiuntamente a militari dell’Arma Carabinieri della locale Stazione.

L’insolito, quanto particolare episodio è scaturito in seguito alla denuncia in stato di libertà di un 35enne ed un 17enne di Marzano di Nola avvenuta lo scorso mese di agosto. I due vennero fermati a bordo di un furgone nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, predisposto unitamente ai militari dell’Arma. 

Nella circostanza, all’interno del furgone furono rinvenuti numerosi sacchi di nocciole, di provenienza furtiva, per un peso complessivo di circa 340 Kg. I due ladruncoli furono deferirti alla Procura della Repubblica mentre i sacchi di frutti furono sottoposti a sequestro. Nella tarda mattinata di ieri, in ossequio a quanto disposto dal Tribunale di Avellino, si è riusciti ad ottenere il provvedimento che ha permesso di cedere a titolo gratuito i 340 Kg di nocciole all’organismo pastorale che da sempre promuove la testimonianza della carità della comunità ecclesiale italiana.

Nella circostanza i componenti della Sezione Irpina della Caritas, hanno manifestato stupore, ma nel contempo soddisfazione e gratitudine.



Articolo di Avellino / Commenti