Avellino. Sequestrate armi e droga dai carabinieri

9:40:19 3402 stampa questo articolo

I Carabinieri della Compagnia di Baiano (Avellino), hanno individuato e posto sotto sequestro 20 piante di cannabis coltivate all’interno di un terreno di montagna ed una pistola a tamburo pronta all’uso.

In particolare, i militari della Stazione di Avella, nell'ambito di servizi di perlustrazione per reprimere reati in materia di sostanze stupefacenti e delle armi, si sono accorti della presenza di una cospicua piantagione di cannabis all’interno di un terreno, le cui piante, alte fino a mt. 2, erano ben coltivate tra numerosi arbusti, al fine di nasconderle da eventuali controlli delle Forze di Polizia.

Nel procedere alle operazioni di verifica di quanto scoperto, veniva inoltre trovato un revolver con tamburo a cinque camere, caricato con relativo munizionamento, ben lubrificato, in perfetto stato di conservazione e pronto all’uso. L’arma era ben occultata all’interno di un sacco di plastica nero riposto sotto un masso.

Le citate piante, del peso complessivo di Kg. 20, nonché la pistola sono state recuperate e sottoposte a sequestro penale, provvedimento del quale veniva data comunicazione alla Procura della Repubblica di Avellino.



Articolo di Avellino / Commenti