Ai domiciliari per il 57enne arrestato dai Carabinieri a Montesarchio con 13 dosi di cocaina

15:10:47 2818 stampa questo articolo
Tribunale BeneventoTribunale Benevento

Si è tenuta questa mattina, presso la Casa Circondariale di Benevento davanti al GIP, Loredana Camerlengo, l’udienza di convalida dell’arresto a carico del 57enne di Airola Vincenzo Colavecchia.

Colavecchia, difeso dall’avvocato Vittorio Fucci jr, era stato tratto in arresto dai carabinieri del nucleo operativo di Montesarchio, venerdì scorso, nella presunta flagranza dello spaccio di cocaina. Erano stati infatti rinvenuti nella sua disponibilità, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, 284 gr di cocaina, dei quali 9 gr divisi in 13 dosi nel borsello del Colavecchia, e 275 gr. divisi in 2 più grandi involucri di cellophane, occultati nel deposito dell’azienda di cui il Colavecchia è amministratore.

I Carabinieri, durante la perquisizione, avevano inoltre trovato 5 bilancini di precisione, numerosi rotoli di cellophane per confezionamento dosi, nastro adesivo, una macchina per sottovuoto per chiudere le buste e altri arnesi ritenuti utili per il confezionamento e il taglio della sostanza stupefacente. All’esito dell’udienza di convalida, il GIP, accogliendo la tesi dell’avvocato Vittorio Fucci jr, ha disposto la scarcerazione del Colavecchia, concedendogli gli arresti domiciliari.

Notizia correlata

Montesarchio. Arrestato dai Carabinieri spacciatore di cocaina



Articolo di Cronaca Giudiziaria / Commenti