Folta partecipazione della associazioni alla festa del Volontariato Cesvob

19:31:28 2552 stampa questo articolo
Cesvob. Festa del VolontariatoCesvob. Festa del Volontariato

Due giorni di festa che hanno visto le associazioni incontrarsi, promuovere le proprie attività e fare esperienza comune. Un’occasione per farsi conoscere e presentare al pubblico del Liz Gallery il mondo dell’associazionismo sannita con le sue tante facce e le sue mille idee.

Numerose le associazioni che hanno partecipato alla Festa del Volontariato, organizzata dal CESVOB di Benevento all'interno del centro commerciale di Montesarchio. All'evento hanno infatti partecipato ben 43 associazione e oltre 200 volontari. Le esibizioni teatrali, le testimonianze dei volontari e tanta musica hanno animato la due giorni. festa aperta sabato mattina dal momento dei saluti istituzionali. Presenti il sindaco di Montesarchio Franco Damiano, il primo cittadino di Airola Michele Napoletano, l’architetto Filomena Donato del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Benevento, il direttore del CESVOB Maria Cristina Aceto, ed il presidente del CESVOB Raffaele Amore. Nella giornata di domenica, poi, la visita alle associazioni del Questore di Benevento, Giuseppe Bellassai.

Tra i tanti momenti della festa, la campagna “Io Non Rischio” realizzata su autorizzazione del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile; le dimostrazioni delle manovre salvavita; il concerto dell’artista Alexian Santino Spinelli, musicista e docente universitario che porta in giro il suo spettacolo che parla della lingua e quindi della cultura Rom, e la testimonianza di Ahmed, giovane ospite del centro Sprar di Castelpoto ma anche volontario del gruppo Anpas.

“Quest’anno il CESVOB – le parole del direttore Aceto in chiusura della festa – ha realizzato tante attività in tutto il territorio provinciale. Siamo stati ospiti di Comuni e strutture, ed abbiamo incontrato tante persone che hanno avuto la possibilità di conoscere il nostro Centro di Servizi ed i volontari delle associazioni della Provincia. Io ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa manifestazione, il presidente Raffaele Amore, il nostro consiglio direttivo, il Liz Gallery che ci ha ospitato e tutti i volontari che per due giorni sono stati presenti facendo anche tanta informazione. Voglio chiudere con un appello: quando qualcuno vi ferma per porgervi un bigliettino, fermatevi a leggerlo. Le persone pensano che ci sia sempre l’intento di vendere un qualcosa e quindi non si fermano. Ma non è così. I volontari in questi giorni, ma succede sempre nelle tante iniziative che portano nelle piazze della nostra provincia, spesso vi fermano per informarvi. Ed a volte si tratta di informazioni che possono addirittura salvarvi la vita”.



Articolo di Associazionismo / Commenti