Gesesa smentisce rincari della tariffa idrica

12:0:2 832 stampa questo articolo
Sede GesesaSede Gesesa

Non si fa attendere la smentita della Gesesa alle forte prese di posizione del sindaco di Benevento circa il paventato aumento delle tariffe idriche che avrebbe in programma la società che gestisce l'acquedotto della città e di vari comuni della provincia.

Con una nota da poco diramata, Gesesa precisa che non è stato deliberato alcun aumento delle tariffe del Sistema idrico integrato, "atto che tra l’altro non è nelle prerogative della società ma di competenza dell’Autorità nazionale di regolazione (ARERA) e dell’Ente d’Ambito".

Con le bollette in corso di emissione - precis la società - sono state recepite le direttive contenute nella delibera dell’ATO Calore Irpino n. 17 del 13 agosto 2018, con la quale è stata approvata l’articolazione volta all’introduzione del Bonus Sociale Idrico ed è stato avviato il processo di convergenza nei comuni gestiti, così come sancito dalla delibera dell’Autorità (ARERA) n. 665/2017.

La delibera dell’Autorità reca i criteri della struttura dei corrispettivi da applicare, a decorrere dal 1 gennaio 2018, agli utenti del servizio idrico integrato e obbliga che almeno nell’ultimo ciclo di fatturazione dell’annualità 2018, deve emettere fatture sulla base della nuova articolazione tariffaria approvata dall’Ente di governo dell’ambito.

"Al fine di dare massima trasparenza all’iter di determinazione della nuova articolazione delle fasce tariffarie - dichiara nella nota Gesesa - il 19 dicembre prossimo l’argomento sarà condiviso nel Consiglio di Amministrazione della società".

Notizia correlata

Mastella contrario all’aumento delle tariffe dell’acqua deciso da Gesesa, minaccia azioni legali



Articolo di Consumatori / Commenti