Libera Benevento, continua il tour di presentazione del "pacco alla camorra"

16:38:19 3037 stampa questo articolo
Pres. Pacco CamorraPres. Pacco Camorra

Ieri la presentazione del pacco e le testimonianze presso la sede della cooperativa Kairos.

Dopo la presentazione dell'iniziativa “Facciamo un pacco alla Camorra”, avvenuta nella giornata di ieri, e che ha visto la presenza anche del procuratore di Benevento, Aldo Policastro, il coordinamento provinciale di Libera a Benevento non si ferma. Nei prossimi giorni sono già in programma altre presentazioni dell'iniziativa che avranno luogo anche in provincia di Benevento.

Nel dettaglio: domani il pacco farà tappa all'Istituto Magistrale “G. Guacci” alle ore 10:30, poi domenica 17 dicembre la presentazione avrà luogo a Vitulano presso la sala S.S. Trinità alle ore 17:30, infine martedì 19 dicembre, alle ore 10.00, l'iniziativa si sposterà a Baselice presso l'Istituto Professionale “E. Medi”.

Facciamo un pacco alla camorra è un progetto culturale promosso – per il nono anno consecutivo e per il quinto nel Sannio – dal Comitato don Peppe Diana, in collaborazione con Libera | Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, ed attuato dal Consorzio N.C.O. Nuova Cooperazione Organizzata. All'interno del paniere, realizzato col caratteristico cartone riciclato 100% campano, ogni prodotto racconta la storia di una cooperativa sociale del territorio impegnata nell'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso il riutilizzo sociale e produttivo di beni confiscati. Confetture, legumi, sott'oli, barrette di cioccolato sono espressione concreta e tangibile della filiera di agricoltura sociale - sana, biologica, etica ed inclusiva - che si sta sperimentando a partire dai beni confiscati casertani, attraverso una “Rete di imprese per lo sviluppo locale”.  Aderiscono al progetto anche associazioni e imprenditori antiracket.

Il pacco sarà acquistabile durante gli eventi di presentazione ma anche nei “punti responsabili” che sostengono l'iniziativa quali l'edicola “De Vita” al Viale Mellusi n.107 e la Cooperativa Kairos in via dei Mulino 34C. 



Articolo di Associazionismo / Commenti