Mancanza di risorse. S.Bartolomeo in Galdo perde la Caserma della Guardia di Finanza

11:0:15 5611 stampa questo articolo
Il comune di San Bartolomeo in GaldoIl comune di San Bartolomeo in Galdo

NOSTRO SERVIZIO - La Caserma della Guardia di Finanza di S. Bartolomeo in Galdo ha chiuso ufficialmente i battenti. Da oggi, la sede delle Fiamme Gialle del comune fortorino, non esiste più perchè ci sarà il ricollocamento del comando in un altra realtà territoriale della Campania. Motivo della soppressione la mancanza di risorse così come anticipò il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Benevento, Cesare Maragoni, durante una conferenza stampa al comando di via Stanislao Bologna a Benevento. Concetti ribaditi ieri durante la cerimonia di "chiusura" a San Bartolomeo in Galdo: un saluto con le autorità locali tra amarezza e delusione. Un provvedimento frutto della spending review, o più semplicemente di una razionalizzazione delle risorse, considerato che per un numero di 5mila partite Iva (tante quelle rilevate nella zona di riferimento) ci sono 8 militari, tanti quanti ce ne sono in zone della Regione molto più popolose. Dopo oltre 100 anni le Fiamme Gialle lasciano il Fortore. Al saluto con San Bartolomeo erano presenti, oltre al comandante Marangoni, il sindaco del comune fortorino Vincenzo Sangregorio, il comandante del reparto luogotenente Francesco Sciarrillo ed il presidente della Comunità Montana del Fortore, Zaccaria Spina: tutti concordi sul fatto che questo territorio continua a perdere pezzi.

commenti presenti 3 » LEGGI


Articolo di Fortore / Commenti