Moglie gelosa denuncia il furto dell'auto presa dal marito

9:7:2 5008 stampa questo articolo
Volante PoliziaVolante Polizia

Avellino. Gli Agenti della Sezione Volanti, nella serata di sabato hanno individuato un'automobile denunciata come rubata da una 53enne residente nella Provincia di Bari.

Nella circostanza gli Agenti di Polizia hanno subito constatato che la vettura non presentava alcun segno di effrazione o evidenti manomissioni  e pertanto, dopo aver effettuato ulteriori accertamenti, hanno contattato telefonicamente la proprietaria del veicolo per informarla del ritrovamento.

Allarmato dalla presenza della pattuglia di Polizia, un 62enne si è avvicinato agli agenti per chiedere spiegazioni. Dal confronto è subito emerso che l'uomo aveva con se le chiavi del veicolo che non aveva assolutamente rubato soprattutto se considerato che la legittima proprietaria era la di moglie. 

L'uomo ha inoltre riferito di trovarsi nel capoluogo irpino per motivi strettamente personali e di aver comunque informato il figlio dei suoi spostamenti. L’arcano del finto “furto” è stato alla fine svelato. La donna, presumibilmente per dissapori familiari o per motivi sentimentali, in seguito all’allontanamento del marito con la propria auto, ne aveva dichiarato il furto. Sono in corso accertamenti da parte della Polizia al fine di valutare l’opportunità di adottare eventuali responsabilità di legge in ordine a quanto accaduto.



Articolo di Avellino / Commenti