Regione Campania, istituito Fondo Microcredito, prestiti fino a 25mila euro

17:17:39 2771 stampa questo articolo

La Regione Campania ha istituito il Fondo Microcredito Fse, con una dotazione finanziaria di 65 milioni di euro incrementabile fino a 100 milioni di euro. Il funzionamento del Fondo prevede la concessione di microprestiti a soggetti "tradizionalmente 'non bancabili', come professionisti, imprese o singoli cittadini che vogliono iniziare un'attivita' e non hanno forza per presentarsi al sistema del credito", spiega ad Adnkronos il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. I microprestiti vanno da un minimo di 5mila a un massimo di 25mila euro, da restituire a tasso zero in cinque anni. L'obiettivo dell'iniziativa e' di favorire processi di crescita e sviluppo per il lavoro autonomo e la microimpresa, coinvolgendo quei soggetti in condizione di svantaggio economico, sociale e occupazionale altrimenti esclusi dal sistema creditizio tradizionale. Si tratta di una misura "particolarmente attesa", spiega Caldoro, sottolineando che investira' settori "tra i piu' vari, dal turismo all'ambiente, al sociale, l'artigianato e le professioni". L'assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi parla di "scommessa di credibilita' del nostro sistema, un sostegno al lavoro autonomo". I proponenti dovranno essere maggiorenni, cittadini dell'Unione Europea o di altri paesi se in possesso di carta di soggiorno o regolare permesso di soggiorno, senza condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e impiego di denaro, beni o altra utilita' di provenienza illecita. Le domande dovranno essere presentate agli sportelli che saranno allestiti in ogni provincia. La societa' Sviluppo Campania fornira' un servizio gratuito di accompagnamento alla presentazione della domanda presso gli sportelli di rappresentanza o itineranti.



Articolo di / Commenti