S. Agata de' Goti: Prende il via il ‘Festival del Bacio – Meglio Insieme’

9:39:28 3978 stampa questo articolo

Si è aperto ufficialmente con un conferenza stampa nella sala Ex Cinema Italia il ‘Festival del Bacio – Meglio Insieme’, l’evento organizzato dal Laboratorio delle Nuove Tecnologie dell'Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e che rientra nel cartellone di eventi dell’assessorato alla cultura di S. Agata de’ Goti per il 2013. “Per S. Agata è un onore poter ospitare gli studenti ed i docenti dell’Accademia di Napoli, dato che vanta una storia di quasi 300 anni ed è tra le eccellenze artistiche d’Europa. Siamo stati felici di poter accogliere per il secondo anno di fila la manifestazione, perché risponde a pieno alle caratteristiche del bando cultura ‘Innovazione e Tradizione’ che l’assessorato ha promulgato per il 2013. Solo la collaborazione e lo stare assieme può rendere migliore S. Agata de' Goti ed arricchirla sul piano culturale ed artistico” – ha sottolineato l’assessore Angelo Montella.
Parole di elogio sono state espresse, poi, da Franz Iandolo, Coordinatore del laboratorio di Nuove Tecnologie dell'Arte che ci ha tenuto a sottolineare come S. Agata de' Goti abbia accolto in un clima particolarmente conviviale lui e gli allievi dell’Accademia che ormai da una decina di giorni sono ospiti del paese. “Se lo scorso anno l’accoglienza era stata perfetta, quest’anno i santagatesi si sono superati, perché ci stanno trattando davvero da amici” – ha sottolineato Iandolo che ha poi spiegato il concetto base della manifestazione. “S. Agata è stata invasa da parentesi graffe che vogliono simboleggiare la possibilità che le cose fatte assieme vengono meglio. Il nostro lavoro vuole dimostrare che la collaborazione e lo stare assieme è meglio, per le persone e per la collettività”. Il festival, anche per il 2013, avrà come protagonista la cittadina caudina: un chilometro da viale Vittorio Emanuele alla villa comunale, nella punta estrema del centro storico, saranno teatro di installazioni audiovisive, dispositivi aggreganti interattivi e live performance, in cui “gli attori principali saranno i santagatesi e tutti coloro che verranno a visitare il paese” – ha continuato Iandolo. Parole di apprezzamento, poi, ci sono state anche per gli studenti dell’Accademia che “si sono comportati da veri professionisti. Non è da tutti lavorare tutti i giorni per 18 ore per un’idea” – ha sottolineato Vittorio Rotta, docente dell’Accademia. Ha descritto, poi, la campagna pubblicitaria, che è stata creata ad hoc per ogni attività che ha aderito all’evento. “I manifesti pubblicitari, le fotografie, i video che stanno circolando in questi giorni, hanno come protagonisti i santagatesi che con molta disponibilità si sono prestati a fare da attori. Mi sento sinceramente di ringraziare S. Agata perché si è prestata a diventare il Festival ‘Meglio insieme’” – ha sottolineato Rotta. Ringraziamenti sono venuti anche da parte del primo cittadino di S. Agata de' Goti, Carmine Valentino che ha sottolineato come nei mesi scorsi la macchina comunale si era già mossa per consentire che anche quest’anno fosse possibile realizzare il festival. “Gli stessi cittadini ci hanno chiesto più volte, durante l’anno, se l’evento del bacio si sarebbe replicato anche per quest’anno. Inoltre, siamo riusciti a miglioraci, intervenendo dove lo scorso anno eravamo stati deficitarii, coinvolgendo a pieno titolo le strutture ricettive e di ristorazione che, in cambio di pubblicità, hanno accolto i ragazzi dell’Accademia. Il nostro auspicio – ha concluso il sindaco Valentino – è che anche per il prossimo anno S. Agata sia scelta come teatro delle loro performance dall’Accademia di Belle Arti”.
Nella Melenzio



Articolo di Arti Figurative / Commenti