Slow Food, eletto presidente Gaetano Pascale. La soddisfazione di Marchetti

10:0:7 2918 stampa questo articolo

Questa mattina a Riva del Garda è stato eletto il nuovo Presidente Slow Food Italia, Gaetano Pascale. Insieme a tutti i produttori, contadine e contadini della nostra terra, soci Slow Food e al Comitato di Condotta Tammaro Fortore, esprimo compiacimento e commozione per la scelta fatta dai delegati Slow Food, partiti da tutta Italia per eleggerlo”.  Lo scrive in una nota Maria Grazia Marchetti, fiduciaria della Condotta Slow Food Tammaro Fortore. “A loro va il nostro ringraziamento – aggiunge Marchetti -, perché crediamo che Gaetano Pascale sia la persona giusta per mettere al centro delle politiche nazionali ed internazionali temi importanti come l’agricoltura e il cibo.  Siamo convinti che l’Italia con il suo enorme patrimonio di biodiversità agricola, sociale e culturale tornerà ad avere un ruolo chiave in Europa.  Il 2014 – prosegue nella nota - è stato nominato dalle Nazioni Unite Anno Internazionale dell'Agricoltura Familiare per porre in risalto l'enorme potenziale degli agricoltori a livello familiare.  La condotta Tammaro Fortore sarà nella piazza di Baselice, sabato 17 maggio, con la Comunità di territorio dei produttori del comune fortorino per festeggiare e parlare dei temi legati all’agricoltura familiare.  La Condotta Tammaro Fortore – conclude la fiduciaria Maria Grazia Marchetti fa gli auguri di buon lavoro a Gaetano Pascale e con maggiore consapevolezza continuerà a portare le idee di Slow Food nella nostra provincia”.




Articolo di Fortore / Commenti