Summer Universiade 2019. Arbitri di Rugby sanniti in campo per la 30ma edizione

11:5:57 985 stampa questo articolo
Vincenzo Schipani e Gioacchin CascielloVincenzo Schipani e Gioacchin Casciello

I tre arbitri Sanniti faranno parte della delegazione per il rugby, sport che si giocherà a Napoli il 5, 6 e 7 luglio al Villaggio del Rugby di Bagnoli. 

Vincenzo Schipani, Maria Giovanna Pacifico e Gioacchino Casciello, della Sezione Arbitri di Rugby di Benevento, faranno parte del gruppo dei direttori di gara delle 30ma Edizione della Summer Universiade 2019, che si terrà in Campania dal 3 al 14 luglio.

Vincenzo Schipani e Maria Giovanna Pacifico sono stati designati direttamente dalla Word Rugby e vantano numerose partecipazioni come direttori di gara di Tornei Sevens, oltre a semifinali e finali di campionati italiani di serie A, A femminile e Top 12. In particolare, Schipani ha partecipato al Torneo Seven di Mosca, Exeter, Parigi, Bosnia, mentre Pacifico è stata presente in Ucraina, Ungheria, Dubai, Hon Kong, Amsterdam e Zagabria.

Gioacchino Casciello, invece, è stato designato dalla Federazione Italiana Rugby e conta 25 anni di carriera con oltre 500 partite arbitrate tra serie B, C e campionati giovanili, numerose presenze come assistente arbitrale in serie A e Top 12, attualmente è designatore regionale per la Campania e concluderà la sua carriera in campo a Napoli, proprio in occasione della 30ma edizione Summer Universiade 2019.

I tre sanniti avranno una grande responsabilità, perché rappresenteranno la professionalità e l’impegno della nostra provincia sul terreno di gioco, partecipando a un evento memorabile che, in totale, vedrà in campo squadre di livello internazionale con ben 427 ufficiali di gara provenienti da tutto il mondo.

Il carattere globale della manifestazione, infatti, lascia senza fiato, con atleti provenienti da 127 Paesi, si rispecchia anche nella lista dei direttori di gara. Gli arbitri arriveranno infatti dai cinque Continenti. La compagine italiana sarà la più numerosa seguita dalla Federazione Russa, Usa, Giappone Canada, Francia e Corea del Nord.

Ci saranno, poi, 33 direttori di gara provenienti da altrettanti Paesi, tra cui Siria, Butan, Vietnam, Panama, Kazakhstan, Colombia, Azerbaijan, Honduras. La maggior parte degli arbitri arriverà dall’Europa, quindi Asia, Americhe, Africa e Oceania.



Articolo di Rugby / Commenti