Telese Terme, nasce il Comitato "Citta' dell'Acqua"

10:27:27 2862 stampa questo articolo

Tra gli obiettivi: "il miglioramento della fruizione dei luoghi da parte della popolazione e la rivalorizzazione delle acqua cittadine come punto di sicuro sviluppo naturale e turistico".

Il primo incontro del nascente comitato Telese Città dell'Acqua, si è svolto presso il Lago di Telese Terme lo scorso 6 agosto, ha avuto luogo il individuata nella persona di Alfonso Grillo il proprio referente.

"Obiettivo di tale aggregazione - spiega Grillo -  saranno il miglioramento della fruizione dei luoghi da parte della popolazione e la rivalorizzazione delle acqua cittadine come punto di sicuro sviluppo naturale e turistico. La grande partecipazione riscontrata nonostante le avverse condizioni
climatiche e la coincidenza con il periodo feriale, conferma quanto l’argomento costituisca elemento d’interesse per la comunità. Non sfugge
come l’acqua sia un punto di forza di questo territorio che ha la fortuna di riscontrare la massiccia presenza di luoghi naturalmente predisposti a
candidarsi come oasi naturali ed elementi attrattivi. Allo stesso modo, possiamo tutti renderci conto di quanto questo potenziale non si esprima e,
in alcuni casi, versi anche in uno stato poco decoroso. Si manifesta, quindi, l’esigenza di alcuni interventi prioritari".

Insomma tutela e valorizzazione dei beni presenti con Grillo che poi aggiunge: "A tal fine, i convenuti, riscontrato il grande slancio propositivo avuto nel corso dell’incontro, hanno ritenuto di dover procedere all’istituzionalizzazione del comitato, al fine di potersi aprire al dialogo con le forze istituzionali e sociali presenti sul territorio e di poter apportare il loro contributo propositivo per azioni concrete nel breve, medio e lungo periodo. Ciononostante, il Comitato ritiene di dover evidenziare alcuni punti sui quali si palesa la necessità di un intervento immediato:
1. Il ripristino dell’ordinanza di chiusura al traffico della Via Panoramica del Lago, compatibilmente con le esigenze del traffico e negli orari compatibili con le attività presenti. La strada in questione è frequentata, nelle ore meno calde della giornata, da pedoni e podisti in gran numero dei quali è necessario salvaguardare la sicurezza e la salute;
2. La riqualificazione del sentiero pedonale che percorre il perimetro del Lago e la relativa messa in sicurezza. Il percorso è oggi difficilmente o
per nulla praticabile a causa dell’assenza di manutenzione. Inoltre, appare utile verificare la possibilità di trasformare il marciapiede in un
percorso ciclabile a livello del suolo;
3. Verificare la possibilità di installare strutture movibili in legno da utilizzare come info-point;
4. La destinazione di personale del progetto APU all’area lacuale. È possibile, fino al 31 agosto, chiedere la reintegra del personale dei percorsi di Pubblica Utilità. Considerata la scarsa manutenzione e l’assenza di controllo delle sponde, appare opportuno che l’Ente Comune si attivi per richiedere il rifinanziamento del percorso creando una opportunità lavorativa che si concilia con l’esigenza in questione, avendo cura di modificare la destinazione del personale".

E conclude: "Questi punti, emersi quali prioritari, non sono certo gli unici sui quali è necessario ed urgente intervenire. Pensiamo, ad esempio, ad una necessaria verifica dello stato di salute delle acque. Il Comitato si apre, quindi, ad un momento propositivo e di confronto per raccogliere le opinioni di quanti volessero far pervenire le proprie proposte. A tal fine è stato attivato l’indirizzo mail telesecittadellacqua@gmail.com. Inoltre, è presente un gruppo Facebook sul quale è possibile confrontarsi ed interagire costantemente. Altresì è rivolto un appello di messa a disposizioni a
quanti siano in possesso di materiale fotografico inerente il lago di Telese al fine di organizzare una mostra che abbia come protagonista lo
specchio d’acqua telesino".



Articolo di Associazionismo / Commenti