15 Milioni di euro per le imprese alluvionate, approvata la graduatoria

18:3:31 3265 stampa questo articolo
Alluvione 2015 aziende danneggiate a Ponte ValentinoAlluvione 2015 aziende danneggiate a Ponte Valentino

La Giunta Regionale della Campania ha approvato la graduatoria per la concessione di contributi a "Grandi, Medie, Piccole e Micro imprese danneggiate dagli eventi calamitosi del 14 - 20 ottobre 2015" destinando 15 milioni di euro.

Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania di quest'oggi, è stata ufficializzata l'approvazione della graduatoria per la concessione delle agevolazioni alle imprese di danneggiate dagli eventi alluvionali del 2015. La Giunta Regionale nel 2016 aveva deliberato lo stanziamento complessivo di 15 milioni di euro per le iniziative di urgente ripristino delle strutture produttive a favore delle imprese attive nelle zone colpite dagli eventi calamitosi del 14-20 ottobre 2015.

Nel dettaglio, per gli interventi di ripristino per le Grandi e Medie Imprese sono a disposizione in totale 10 milioni di euro, di cui 5 milioni di euro a valere sul POC - Azione operativa “Sostegno alle imprese di maggiori dimensioni e alle imprese attive nei settori di eccellenza (aerospaziale, automotive, agroalimentare,abbigliamento), attraverso incentivi diretti, offerta di servizi,  strumenti finanziari e incentivi fiscali”, integrati con ulteriori 5 milioni di euro a valere sugli stanziamenti del FSC 2014- 2020.

Altri 5 milioni di euro sono stati destinati agli interventi di ripristino delle Micro e Piccole Imprese,  a valere sul POC - Azione operativa “Piani per investimenti produttivi in aree di crisi industriale e interventi di sostegno in aree colpite da crisi diffusa delle  attività produttive, finalizzati alla mitigazione degli effetti delle transizioni industriali sugli individui e sulle imprese".

Il Decreto specifica che la graduatoria sarà oggetto di specifici successivi provvedimenti concessori ed è subordinata alle prescrizioni a cui le ditte dovranno attenersi nella realizzazione degli investimenti ammessi.

Nel Decreto si dispone, inoltre, che gli aventi diritto potranno far ricorso al TAR competente o in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato nei rispettivi termini di 60 e 120 giorni dalla sua notifica.

Tra le aziende finanziate troviamo la LA.I.F. SRL e PETRONE ARREDAMENTI SRL, di Ponte, e su Benevento LA.BIT. SRL, SANNIO DIESEL SERVICE SRL, ARTISTICA SRL, SUPERMERCATO D'OC DI D'OCCHIO NICOLA & C. SAS, SA.IN S.r.l., almar s.r.l., SANNIO PLASTIC S.R.L. con gli importi maggiori. A Pago Veiano la BLUE STEEL S.R.L..

Risarcita anche la CANTINA DI SOLOPACA SOCIETA'COOPERATIVA AGRICOLA, la cui pratica è stata dichiarata ammessa e finanziabile, ma per esaurimento fondi riceverà un importo leggermente inferiore ai danni dimostrati. Così come vi sono aziende che proprio per l'esaurimento della dotazione finanziaria, pur essendo state ammesse al finanziamento, non lo riceveranno, come DOLCIARIA SERIO SRL di San Marco dei Cavoti o VITTORIO BIZZARRO SRL di Torrecuso.

Allegato

Regione Campania - Concessione di Contributi alle imprese danneggiate dagli eventi calamitosi del 14 - 20 ottobre 2015

Approfondimento Speciale Alluvione 2015



Articolo di Attualità / Commenti