Ginestra degli Schiavoni, alunni in visita al Museo Rem - FOTO

15:56:10 1160 stampa questo articolo
Visita Museo RemVisita Museo Rem

Dopo la visita guidata all'interno della struttura del Museo Rem, la scolaresca si è spostata nell'aula Conferenze per assistere ad un corso sulle pratiche di sostenibilità ambientale.

Gli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dell'Istituto Comprensivo Onofrio Fragnito di San Giorgio la Molara martedì 11 aprile si sono recati a Ginestra degli Schiavoni per una visita guidata alla struttura del Museo Rem (Renovable energie museum).

Gli alunni dei plessi di Buonalbergo, San Giorgio la Molara, Montefalcone di Val Fortore e Castelfranco in Miscano sono stati accompagnati dalle docenti Filomena Autore, Antonietta Finella, Pina Palmieri, Nicoletta Caggiano, Giovanna Iodice e Federica Rossi. La visita guidata è stata organizzata dalle docenti della cattedra di Tecnologia che, nell'ambito delle attività della propria disciplina, hanno voluto programmare questa uscita didattica a Ginestra degli Schiavoni allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità ambientale e delle energie rinnovabili.

Dopo la visita guidata all'interno della struttura del Museo Rem, la scolaresca si è spostata nell'aula Conferenze per assistere ad un corso al quale sono intervenuti alcuni imprenditori del comprensorio, i quali hanno relazionato sulle pratiche in tema di sostenibilità ambientale sviluppate presso le loro aziende.

Gli alunni hanno poi potuto avere contezza fisicamente di alcune tipologie di impianti, dato che l'escursione è continuata con visite guidate sul posto.

Il sindaco Zaccaria Spina plaude all'iniziativa, alla quale hanno collaborato anche i giovani del Servizio Civile Nazionale in servizio presso il Comune di Ginestra degli Schiavoni. “Ci fa piacere – dichiara il sindaco Spina – contribuire ad iniziative come questa. Siamo ben felici di mettere a disposizione la nostra struttura Rem per la diffusione della conoscenza delle energie rinnovabili e della cultura dell'ambiente. Nella nostra cittadina abbiamo già ospitato tante scolaresche, provenienti da Napoli, da Salerno e da molte altre località, e siamo contenti che anche dalla nostra area si rechino al Museo Rem. C'è sinergia tra il nostro Comune ed il mondo della scuola e continuerà ad esserci”. In tema di politiche ambientali il Primo cittadino ricorda poi che il suo Comune ha una proficua collaborazione anche con Legambiente. E conclude rivolgendo un ringraziamento all'Istituto Comprensivo Onofrio Fragnito di San Giorgio la Molara per aver promosso questo tipo di iniziativa, “poiché – afferma Spina – tali iniziative sono ben liete, soprattutto in questo particolare periodo di attenzionamento a queste problematiche ambientali”.
 



Articolo di Scuola / Commenti