A Santa Maria di Costantinopoli l'addio a fra Archelao Cambuli

18:43:26 5144 stampa questo articolo
Fra Archelao CambuliFra Archelao Cambuli

Nella parrocchia di Santa Maria di Costantinopoli l'ultimo saluto a Fra Archelao Cambuli dell’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio.

Si sono svolti quest’oggi i funerali di fra Archelao Cambuli, sacerdote, appartenente alla Comunità Religiosa dei Fatebenefratelli dell’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio. Il rito funebre è stato celebrato nella parrocchia di Santa Maria di Costantinopoli, a presiederlo da mons. Felice Accrocca arcivescovo metropolita di Benevento. A concelebrare anche mons. Andrea Mugione, arcivescovo Emerito di Benevento ed i Padri Fatebenefratelli e sacerdoti della forania.

Fra Archelao Cambuli, proveniente dalla Sardegna nel lontano 21 Agosto del 1940, entra all’Isola Tiberina nell’Ordine dei Fatebenefratelli e inizia i primi passi della sua vita religiosa sotto la guida del Padre Maestro dei novizi Gabriele Russotto, Sacerdote, scrittore cultore della storia dell’Ordine e poi Postulatore dell’Ordine. Dopo il noviziato fatto all’Isola Tiberina, emette la Professione Religiosa e frequenta gli studi Professionali come infermiere e Capo Sala e svolge il suo apostolato tra gli infermi nei due ospedali Romani dell’Isola Tiberina e di quello di San Pietro. Durante la sua permanenza all’Isola Tiberina dà un forte impulso all’Istituzione del centro trasfusionale.
Si recava presso istituzioni, collegi e parrocchie sensibilizzando durante le omelie, i fedeli alla donazione del sangue, come opera di generosità e carità verso i malati più bisognosi di soccorso. Questa opera è stata altamente apprezzata dai Parroci, i quali, nella circostanza, avevano un credito nei confronti della banca del sangue che veniva poi convertito in prestazioni gratuite a beneficio dei parrocchiani poveri e bisognosi.
Fra Archelao dopo alcuni anni della professione religiosa inizia gli studi per accedere al sacerdozio presso la Pontificia Università Lateranense diplomandosi in Teologia Pastorale e in Teologia Pastorale Sanitaria al Ginnasium Charitatis di Pergusa (Sicilia), scuola affiliata al Camillianum di Roma. L’ordinazione avviene a Roma nella chiesa di San Carlo al Corso per l’imposizione delle mani del cardinale Ugo Poletti, vicario Generale di Sua Santità, il 19 marzo 1977.
Successivamente consegue la laurea in Pedagogia presso l’Università degli studi di Cassino. Ha svolto il suo impegno sacerdotale nelle varie case di Napoli, Palermo, Genzano e e dal 1998 presso l’Ospedale Sacro Cuore di Gesù di Benevento.



Articolo di Chiesa / Commenti