Alternanza Scuola Lavoro, confronto con l'Australia all'Istituto De Sanctis di Cervinara

17:4:2 3341 stampa questo articolo
CervinaraCervinara

L’Istituto Omnicomprensivo “F. de Sanctis” di Cervinara accoglierà il prof. Roger Alsop, docente presso la Faculty of Victorian College of the Arts / Melbourne Conservatorium of Music dell’Università di Melbourne. 

La visita, martedì 7 novembre alle ore 11.30 presso la sala “Nicodemo de Vito”, con l’intervento di docenti del Conservatorio di Benevento, si terrà in occasione di un incontro formativo organizzato dall’associazione culturale Interzona, intitolato “Suono, territorio, narrazione: dialoghi e connessioni tra Italia e Australia”.

Durante la manifestazione, gli alunni dei licei Classico, Musicale e Scientifico e dell’ITC dialogheranno con il prof. Roger Alsop ed i proff. Giosuè Grassia (Conservatorio “N. Sala” di Benevento) e Stefano Silvestri (Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli). In apertura, il saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Cervinara Raffaella Cioffi e l’intervento della Dirigente Scolastica Serafina Ippolito. Durante la manifestazione, gli studenti del Liceo Musicale si esibiranno in una serie di brani di musica di insieme.

“Il MIUR ci ha inviato negli scorsi mesi un decreto sulla valorizzazione della cultura e del patrimonio territoriale – dichiara la Dirigente Ippolito - per farlo inserire nel piano della nostra offerta formativa. Quest’idea è perfettamente in linea con l’incontro nel quale verrà coinvolto il prof. Alsop: queste esperienze infatti permettono agli studenti di eseguire compiti di realtà che mettono in pratica conoscenze e competenze, dando spazio alla creatività dei ragazzi”. In particolare, gli studenti coinvolti presenteranno una serie di lavori svolti durante le ore dell’alternanza scuola-lavoro, nell’ambito del progetto Operatore multimediale dei beni culturali a cura dei proff. Leandro Pisano, Veronica Russo e Lucia Zullo.

L’incontro di martedì 7 novembre nasce dalla collaborazione, nell’ambito di questo progetto, dell’Istituto “de Sanctis” con l’associazione culturale Interzona, di base a San Martino Valle Caudina e nota per aver prodotto negli ultimi anni diversi eventi e progetti di rilievo internazionale legati ai territori rurali, alle arti ed alle nuove tecnologie, come il festival di new arts Interferenze e la residenza artistica Liminaria. 



Articolo di Scuola / Commenti