Archeologia, gli Stati Generali fanno tappa a Sant'Agata de' Goti

11:16:50 2763 stampa questo articolo
Sant'Agata dei GotiSant'Agata dei Goti

Da Paestum a S. Agata de’ Goti. Dopo due anni, ‘Gli Stati Generali dell’Archeologia’ sbarcano nel paese caudino con un grande evento voluto dall’Amministrazione Comunale, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta. La manifestazione avrà inizio mercoledì 30 aprile e si protrarrà fino a domenica 4 maggio. Location migliore per parlare di archeologia non poteva che essere l’antica Saticula, che nel corso del tempo si è ritagliata uno spazio sempre più importante sul tema, entrando nel panorama regionale dell’archeologia grazie anche alla mostra ‘Sulle tracce di Saticula’ inserita nei circuiti museali della Regione Campania.
Una giornata di studio e approfondimento, dal titolo ‘Gli Stati Generali dell’Archeologia. Un aggiornamento sul tema’, con esponenti del Ministero, Soprintendenti, docenti universitari e rappresentanti di associazioni nazionali degli archeologi professionisti.
A seguire, alle ore 18, sarà inaugurata la mostra multimediale ‘Sotterranea’ allestita nelle cavità di Palazzo Bene e Palazzo Mosera, nel cuore del centro storico di Sant’Agata de’ Goti.
La mostra sarà visitabile dal 1° al 4 maggio 2014 dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 16 alle ore 20.30.



Articolo di Valle Caudina / Commenti