Baschi Verdi, controlli nell'agro Aversano: tre arresti e una denuncia per ricettazione

10:42:51 4386 stampa questo articolo
Pattuglia dei Baschi Verdi della Guardia di FinanzaPattuglia dei Baschi Verdi della Guardia di Finanza

Intensificati i controlli della Guardia di Finanza in tutto il territorio della Provincia, con particolare riferimento all’Agro Aversano.

Il costante pattugliamento delle principali arterie di comunicazione tra le Province di Napoli e Caserta, da parte dei Bachi Verdi della Guardia di Finanza, ha consentito di intercettare un’autovettura in fuga con a bordo tre soggetti stranieri, di nazionalità giorgiana, che erano appena stati segnalati per aver commesso un furto in un’abitazione in Castrovillari (CS). L’autoveicolo è stato immediatamente bloccato dalle Fiamme Gialle e le successive attività di perquisizione hanno fatto ritrovare, nascosti ad arte in doppi fondi ricavati nel cruscotto, arnesi da scasso e numerosi gioielli e denaro contante, refurtiva proveniente dal colpo messo a segno poco prima dai malviventi. 

I tre responsabili, tra l’altro muniti di documenti di identificazione falsi, sono stati tratti in arresto e, su disposizione della Procura della
Repubblica di Napoli Nord, tradotti presso la Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

In un’altra concomitante operazione di servizio è stato individuato un furgone nel Comune di Caivano, il cui conducente, anche in questo caso di nazionalità estera, alla vista della pattuglia si è dato alla fuga. Dopo un rischioso inseguimento l’automezzo è stato fermato e all’interno
dello stesso i militari hanno rinvenuto un’autovettura rubata, tipo Seat Toledo, interamente smontata. In questo caso, il malvivente è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Complessivamente l’aliquota specialistica “Antiterrorismo e Pronto Impiego” del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta,  ha controllato più di 100 veicoli, identificato circa 150 persone, più che altro stranieri residenti in Terra di Lavoro. In oltre il 20 percento dei casi sono state elevate sanzioni al Codice della Strada, talvolta anche di natura penale, per guida senza patente, mancanza del titolo assicurativo e per il possesso di documenti di identificazione falsi.



Articolo di Caserta / Commenti