Castel Volturno, sequestrati 600 grammi di marijuana

11:14:17 4267 stampa questo articolo
Guardia di FinanzaGuardia di Finanza

Arrestato dalle Fiamme Gialle pusher nigeriano in provincia di Caserta. L'uomo è stato trovato con oltre 600 grammid i marijuana destinati allo spaccio locale.

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Mondragone, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno predisposto un’attività di polizia giudiziaria a Castel Volturno, in località Destra Volturno, nota zona frequentata da spacciatori e tossicodipendenti.

I militari delle Fiamme Gialle hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità nigeriana, e sequestrato oltre 600 grammi di marijuana.
L’extracomunitario, a seguito di assidui sopralluoghi ed appostamenti effettuati nelle più rinomate aree di spaccio della provincia di Caserta, è stato individuato dalle Fiamme Gialle in prossimità di una fermata dell’autobus nei pressi della S.S. Domitiana, con uno zainetto.

I finanzieri hanno deciso di monitorare il comportamento dell’uomo, il quale non aveva alcuna intenzione di prendere un mezzo pubblico per spostarsi, ma era lì, nella sua zona di spaccio, in attesa di potenziali acquirenti di sostanze stupefacenti. Accortosi della presenza dei militari, E.C.H. è salito a bordo di un autobus che nel frattempo sopraggiungeva in prossimità della fermata e diretto verso Napoli, nel tentativo di far perdere le proprie tracce e sottrarsi alla cattura.

La pattuglia delle Fiamme Gialle, notato l’anomalo comportamento dell’extracomunitario, ha inseguito il mezzo pubblico e una volta raggiunto ha intimato all’autista di accostarsi lungo il bordo della strada. Saliti a bordo del pullman, occupato quasi interamente da cittadini extracomunitari, i militari hanno individuato il fuggitivo defilato nei sedili posteriori, mentre era intento ad occultare lo zaino che portava al seguito, dove erano nascosti oltre 500 grammi di marijuana.

I successivi controlli, eseguiti attraverso le operazioni di perquisizione del domicilio di E.C.H., hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro ulteriori 100 grammi della medesima sostanza stupefacente.

Le Fiamme Gialle di Mondragone, su conforme parere della Autorità Giudiziaria, hanno provveduto a trarre in arresto E.C.H. e a condurlo presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.



Articolo di Caserta / Commenti