Continua la favola di Samuel, il 16enne che si prende cura del Lungosabato Bacchelli

10:33:1 3671 stampa questo articolo
Samuel con i Vigili del FuocoSamuel con i Vigili del Fuoco

Il 16enne che con i suoi risparmi mantiene in ordine e pulito Lungosabato Bacchelli, premiato per l’impegno dal sindaco capoluogo Clemente Mastella, ha evitato una possibile tragedia.

Quella di Samuel Fusco, è una storia, che massaggia il cuore. Il giovane, che gira per il rione con la bici ed il sorriso stampato sulle labbra, come tutti ricorderanno, visto anche l'eco mediatico,doveva recarsi al mare con la nonna, ma affacciandosi al balcone, vide il suo quartiere sommerso dall’erba e alcune persone del comitato di quartiere, che la stavano falciando. Rimase folgorato. Colpito da questa scena disfò le valigie e pensò: “Il quartiere ha bisogno di me”.  Ecco che allora ruppe il salvadanaio e comprò un tagliaerba e da allora, si è messo a disposizione di tutti. Ma, la sua storia non finisce qui, perché nei giorni scorsi il suo impegno ed il senso civico è stato anche premiato dal sindaco di Benevento Clemente Mastella che lo ha accolto a Palazzo Mosti e consegnato una targa.

Non è tutto però. "Qualche giorno fa - racconta Palazzo - mentre come di consueto girava per il quartiere, il 16enne si è accorto che dall’ultimo piano di un fabbricato, si stava staccando dalla parete, un mattone forato. Si ferma, informa il presidente del Comitato di quartiere, ed intervengono i Vigili del Fuoco.  Il caposquadra dei caschi rossi, intervenuti sul posto, ha poi ringraziato il giovane e si è complimentato con lui per il suo alto senso civico. Ha evitato, una possibile tragedia”.

“Ieri – continua il presidente del Comitato di quartiere Lungosabato Bacchelli nel Cuore – ci ha segnalato la rottura di un vetro di un negozio, infranto da uno sportello che a causa del vento ha sbattuto sulla vetrina. La fortuna è stata che in quel momento non transitava nessuno e non ci sono stati feriti. Nel pomeriggio, ci siamo recati all’Istituto Autonomo Case Popolari, per segnalare l’accaduto. Ma l’impiegato non ha voluto sentire ragioni, ha detto di fare la segnalazione per iscritto, che poi ci avrebbero pensato loro. Ma, il vetro, con il vento poteva cadere sui passanti. Preoccupati,siamo andati alla Polizia Municipale, ma ci hanno detto che non era competenza loro, ci doveva pensare l’IACP. Al rientro nel rione, stavamo spiegando l’accaduto agli altri consiglieri ed era presente anche Samuel, che ha poi subito chiamato i Vigili del Fuoco, che tempestivamente sono arrivati ed hanno transennato il passaggio pedonale”.

“Il buon esempio lo dobbiamo ricevere dagli adulti – ha detto Samuel – visto le prepotenze, le villanie e i vandalismi compiute da concittadini adulti. Il nuovo comitato di quartiere – ha concluso il giovane – ha portato nel rione un’aria nuova, il presidente, Nicola Palazzo e la segretaria, Melania Siciliano sono instancabili, molti consiglieri, i signori : Gerardo Miraglia, Gerardo Siciliano, e Giuseppe Romano dedicano il loro tempo libero a tagliare l’erba, a raccogliere le pietre e a spazzare il quartiere”. 



Articolo di Associazionismo / Commenti