Giornate FAI di Primavera. Ecco i beni visitabili a Benevento il 23 e 24 marzo

17:45:39 841 stampa questo articolo
CHIESA E CONVENTO DI SAN FRANCESCO CHIESA E CONVENTO DI SAN FRANCESCO

All'interno, il programma dettagliato dei beni aperti a Benevento.

La Delegazione FAI di Benevento, con il Gruppo Fai Giovani, partecipa alla ventisettesima edizione di Giornate FAI di Primavera proponendo dei luoghi speciali. Saranno, infatti, visitabili il Museo Arcos, Palazzo De Cillis, Palazzo Collenea e la Chiesa di San Francesco.

A condurre i visitatori alla scoperta dei siti ci saranno gli Apprendisti Ciceroni, giovani studenti del Liceo Scientifico "G.Rummo", del Liceo scientifico Galilei-Vetrone di Benevento. del Liceo Artistico Istituto di Istruzione Superiore "Virgilio" e dell'Istituto IPSAR "Le Streghe" che hanno scelto con i loro docenti di partecipare nell’anno scolastico a un progetto formativo di cittadinanza attiva, un’iniziativa lanciata dal FAI nel 1996, che coinvolge ogni anno studenti felici di poter vivere e raccontare da protagonisti, anche solo per un giorno, le meraviglie del loro territorio.

La manifestazione, oltre a essere un momento per festeggiare e raccontare la propria storia più bella e più nobile, è anche un importante evento di raccolta fondi e un’occasione per raccontare a tante persone gli obiettivi e la missione della Fondazione. Per questo, all’accesso di ogni luogo aperto verrà chiesto ai visitatori un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 euro: i preziosi contributi raccolti saranno destinati al sostegno delle attività istituzionali del FAI.

Le Giornate sono aperte a tutti, ma un trattamento di favore viene riservato agli iscritti FAI – e a chi si iscrive durante l’evento - a chi, dunque, sostiene la Fondazione con partecipazione e concretezza. A loro saranno dedicate corsie preferenziali, perché iscriversi al FAI è un gesto civile e al tempo stesso un beneficio: conviene a se stessi e fa bene all’Italia. La visita al Palazzo Collenea, infatti, sarà riservata agli iscritti FAI mentre per gli eventi in programma al Museo Arcos sabato 23 è previsto un biglietto ridotto per gli iscritti FAI

I beni, infatti, ospiteranno degli eventi, a partire dalla presenza, per sabato 23, al Museo Arcos, della dott.ssa Marta Berogno, egittologa, divulgatrice, presidente del Centro Studi Petrie, collaboratrice per la didattica del Museo Egizio di Torino; a Palazzo Collenea-Isernia "Magna mater" mostra della designer francese Garance Vallée per SWING DESIGN GALLERY; a Palazzo De Cillis - mostra-performance "Assenze e poi transiti" - dipingere lo spazio metafisico - a cura di Giuliana Ippolito per SPAZIO NUMEN ed, infine, presso la Chiesa di San Francesco alla Dogana, concerto "Suono sacro- esperienza sonora di una preghiera" a cura del soprano Tetyana Shyshnyak con Padre Luigi Carillo e Associazione culturale Orbisophia, una piccola escursione nella storia della musica sacra europea con le prime testimonianze grafiche del canto beneventano del VII sec., brani della prima compositrice del XII secolo Santa Hildegarda da Bingen (Germania) e antifone del canto gregoriano riscoperto dai monaci benedettini di Solemes (Francia).

Questo il programma dettagliato dei beni aperti a Benevento.

1) MUSEO ARCOS Corso Garibaldi (Palazzo del Governo)
Sabato: Mattina 09:00 - 13:00 - Pomeriggio 15,00 - 17,00 *(attenzione ultimo ingresso per visite 16:30 per consentire inizio eventi in programma)
Domenica: Mattina 09:00 - 13:00 - Pomeriggio 15,00 - 18,30 (ultimo ingresso ore 18,00) .
Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell'orario di chiusura indicato
Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni Liceo Artistico Istituto di Istruzione Superiore "Virgilio" e dell'IPSAR "LE STREGHE"
*EVENTI IN PROGRAMMA SABATO 23 MARZO
(Attenzione: prenotazione obbligatoria solo contattando il Museo al numero 0824 312465)

ORE 17,30 "Piramidi e Pentole": incontro dedicato ai bambini con l'egittologa Marta Berogno *
nb max 30 bambini - (biglietto euro 5,00- ridotto iscritti Fai euro 3,00)
ORE 19,00 "Visioni di Egitto": aperitivo con l'egittologa Marta Berogno *
nb max 40 adulti - (biglietto euro 5,00- ridotto iscritti Fai euro 3,00)

*Marta Berogno, egittologa, divulgatrice, Presidente Centro Studi Petrie, collaboratrice per la didattica del Museo Egizio di Torino

2) PALAZZO COLLENEA - ISERNIA: Swing Design Gallery - ingresso riservato agli iscritti FAI - possibilità di iscriversi in loco -

Sabato: 12:00 - 18:30 (ultimo ingresso 18,00)
Domenica: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni Liceo Scientifico "G.Rummo"
Evento: il 23 e il 24 marzo "Magna mater" mostra della designer francese Garance Vallée per Swing Design Gallery di Angela da Silva

3) PALAZZO DE CILLIS - Via Erik Mutarelli
Sabato: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Domenica: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni Liceo Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni dell'IPSAR "Le Streghe"
Evento: il 23 e il 24 marzo Assenze, poi transiti. Dipingere lo spazio metafisico.
Progetto a cura di Giuliana Ippolito per Spazio Numen, Benevento. [Fotografie di Paolo dell'Elce; atto poetico di Bibiana la Rovere"il cuore contiene l'infinito" diretto da Gianni Nappa per artperformingstival (orari della performance:sabato 23 marzo ore 15,30, domenica 24 marzo ore 11,00); installazioni di Giuliana Ippolito]

4)CHIESA E CONVENTO DI SAN FRANCESCO detto DELLA DOGANA
Sabato: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Domenica: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Le visite in chiesa verranno sospese durante le funzioni religiose.
Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Scientifico "Galilei - Vetrone".

EVENTO IN PROGRAMMA DOMENICA 24 MARZO
ORE 19,30 CHIESA DI SAN FRANCESCO "Suono sacro- esperienza sonora di una preghiera" a cura del soprano Tetyana Shyshnyak e Associazione culturale Orbisophia
Concerto: piccola escursione nella storia della musica sacra europea con le prime testimonianze grafiche del canto beneventano del VII sec., brani della prima compositrice del XII secolo Santa Hildegarda da Bingen (Germania) e antifone del canto gregoriano riscoperto dai monaci benedettini di Solemes (Francia)

Il FAI, inoltre, ringrazia per il Patrocinio morale la Provincia di Benevento, in persona del presidente Antonio Di Maria. Con la collaborazione di: Sannio Europa scarl - società in house della Provincia di Benevento che si occupa della promozione e valorizzazione della rete museale; degli istituti scolastici Liceo Scientifico "G.Rummo", Liceo scientifico Galilei-Vetrone di Benevento, Liceo Artistico "Virgilio" e dell' IPSAR "LE STREGHE"; di Spazio Numen di Giuliana Ippolito, Padre Antonino Carillo, Swing Design Gallery di Angela da Silva, Associazione culturale Orbisophia, soprano Tetyana Shyshnyak e Padre Luigi Carillo.
 



Articolo di Beni Culturali / Commenti