Fatebenefratelli, un workshop sulla "Gestione vie aeree: curarizzazione e reversal"

21:24:50 3729 stampa questo articolo
L’Ospedale Fatebenefratelli Sacro Cuore di GesùL’Ospedale Fatebenefratelli Sacro Cuore di Gesù

Destinatari dell’iniziativa tutti i professionisti che operano nell’area dell’emergenza/urgenza, sia in ospedale, sia sul territorio.

Lunedì 19 e martedì 20 giugno 2017, a partire dalle ore 8.30, presso il Centro Congressi dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli in viale Principe di Napoli a Benevento, si terrà il Workshop – Gestione Vie aeree “curarizzazione e reversal”.

Destinatari dell’iniziativa tutti i professionisti che operano nell’area dell’emergenza/urgenza, sia in ospedale, sia sul territorio: medici, infermieri, soccorritori, volontari del soccorso, addetti al primo soccorso incaricati in base al DLgs. 81-08, Volontari di protezione civile, Forze dell’ordine.

“La gestione delle vie aeree con dispositivi e presidi di nuova generazione – ha dichiarato Maria Cusano responsabile dell’U.O. di Rianimazione del FBF – rappresenta il punto cardine della riuscita di una rianimazione sia in termini di mortalità che di morbilità. La corretta gestione delle vie aeree non deve essere più solamente saper posizionare un tubo endotracheale o un presidio extraglottico, ma deve essere soprattutto riuscire a ossigenare e ventilare il paziente nelle situazioni di emergenza, sia in Ospedale sia sul Territorio. Per un’efficace gestione delle vie aeree in urgenza/emergenza non basta solo la conoscenza teorica dei presidi di nuova generazione, ma occorrono gli ‘skill’ adeguati a garantire la sopravvivenza del paziente in sicurezza. Il workshop affronterà in modalità interattiva – conclude la Cusano – i principali aspetti teorici e pratici del management delle vie aeree e del monitoraggio neuromuscolare per una corretta gestione del blocco neuromuscolare in corso d’intervento chirurgico e nelle fasi di intubazione e estubazione tracheale”.



Articolo di Sanità / Commenti